05
LUG 19

FAQ 1 SERVIZIO DI CATTURA, MANTENIMENTO E CUSTODIA CANI RANDAGI ACCALAPPIATI SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI PADULA – CIG 78911395E7

QUESITO 1

1)  All’articolo 7.3 (requisiti di capacità tecnico e professionale) comma d (requisiti idoneità del rifugio) punto 2 sono richiesti riferimenti dell’autorizzazione rilasciata dal Sindaco;

A che tipo di autorizzazione si fa riferimento? ad una di tipo urbanistico-edilizia (Permesso a costruire, Scia ec..)?

 

L’autorizzazione sanitaria (citata comunque al punto 3 del suddetto articolo) non è più rilasciata dal Sindaco del territorio comunale ma direttamente dall’ASL competente attraverso il SUAP di riferimento.

 

2) All’articolo 7.3(requisiti di capacità tecnico e professionale) comma d (requisiti idoneità del rifugio) punto 6 è richiesta una “unità di appoggio al fine di poterli sottoporre alle operazioni preliminari svolte dal Servizio Veterinario dell’ASL competente per poi procedere al trasferimento degli stessi presso il proprio rifugio…”; Tali operazioni vengono però svolte di norma presso il centro di sterilizzazione (come ad es. di quello di Eboli) dove, per protocollo, vengono trasportati gli animali prima dell’arrivo in canile.

 

RISPOSTA 1

1) I requisiti di cui al punto 7.3, punti 2 e 3, richiedono disponibilità di idonea struttura appositamente attrezzata, regolarmente autorizzata quale attività di “canile rifugio”, in possesso di tutte le autorizzazioni previste dalla normativa vigente sia a livello Comunale che di ASL.

 

2) L’unità di appoggio (in possesso dei requisiti di legge, dei cani accalappiati al fine di poterli sottoporre alle operazioni preliminari svolte dal Servizio Veterinario dell’ASL competente, per poi procedere al trasferimento degli stessi presso il proprio rifugio) è richiesta come alternativa alle procedure ed ai protocolli che di norma sono attuati.

Ciò al fine di scongiurare eventuali circostanze eccezionali che possano comportare l’interruzione del servizio o comprometterne il regolare e corretto svolgimento.

 

 

Allegati

File pdf faq-1-marcato - 38.36 kB
05/07/2019
Ultimo aggiornamento il 2019-07-05 15:21:43

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk piattaforma@asmel.eu
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu 


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it