Gara - ID 1067

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Unione Montana Alta Valle del Metauro
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori
SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA EVOLUTO COMPOSTO DA TELECAMERE PER LA LETTURA DELLE TARGHE, CONNESSE AD UN SISTEMA DI RILEVAZIONE E SEGNALAZIONE VEICOLI NON ASSICURATI, NON REVISIONATI, CON FERMO AMMINISTRATIVO RUBATI E/O SEGNALATI, PER I COMUNI DI FERMIGNANO, MERCATELLO SUL METAURO, SANT'ANGELO IN VADO, URBINO E URBANIA.
CIG8051702AAD
CUPI84I19000860005
Totale appalto€ 214.702,15
Data pubblicazione 04/10/2019 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 21 Ottobre 2019 - 13:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 24 Ottobre 2019 - 13:00 Apertura delle offerteGiovedi - 24 Ottobre 2019 - 15:00
Categorie merceologiche
  • 323235 - Sistema di videosorveglianza
DescrizionePROCEDURA TELEMATICA APERTA PER L'APPALTO DEI LAVORI DI REALIZZAZIONE SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA EVOLUTO COMPOSTO DA TELECAMERE PER LA LETTURA DELLE TARGHE, CONNESSE AD UN SISTEMA DI RILEVAZIONE E SEGNALAZIONE VEICOLI NON ASSICURATI, NON REVISIONATI, CON FERMO AMMINISTRATIVO RUBATI E/O SEGNALATI, PER I COMUNI DI FERMIGNANO, MERCATELLO SUL METAURO, SANT'ANGELO IN VADO, URBINO E URBANIA.
Struttura proponente Area Tecnica
Responsabile del servizio Falasconi Arch. Valerio Responsabile del procedimento sabatini nadia
Allegati
Richiesta DGUE XML
File zip progetto-esecutivo - 5.96 MB
04/10/2019
File pdf e9-schema-di-contratto- - 205.31 kB
04/10/2019
File pdf e10-capitolato-speciale-di-appalto - 2.24 MB
04/10/2019
File pdf bando - 494.41 kB
04/10/2019
File pdf disciplinare - 1.10 MB
04/10/2019
File docx allegato-1-domanda-di-partecipazione-dichiarazione. - 56.17 kB
04/10/2019
File xml dgue-request - 10.62 kB
04/10/2019
File pdf modello-dgue - 961.48 kB
04/10/2019
File pdf determina-contrarre-156-2019 - 627.06 kB
04/10/2019

Chiarimenti

  1. 11/10/2019 10:26 - Buongiorno,
    E’ corretto che non occorra alcuna documentazione relativa all’effettuazione del sopralluogo ma è sufficiente la autocertificazione?”
     
    Grazie


    Si. E' sufficiente l'autocertificazione
    13/10/2019 18:34
  2. 11/10/2019 19:20 - Gentile Stazione Appaltante

    nel documento "Disciplinare di Gara" al Paragrafo 11.2 Sopralluogo - viene riportato che "L'eventuale sopralluogo va concordato con il Responsabile del Procedimento o suo delegato con un preavviso di almeno 48 ore".

    Per maggiore chiarezza chiediamo se vi sia obbligatorietà del sopralluogo preventivo presso le varie sedi installative.

    Cordiali saluti.


    Non è necessaria l'attestazione di sopralluogo. L'operatore può prendere visione  dei luoghi e sedi di installazione autonomamente e fornire una autodichiarazione dell'avvenuto sopralluogo.
    La S.A. si rende comunque disponibile ad effettuare un sopralluogo assieme all'operatore con le modalità indicate nelo bando
    13/10/2019 18:52
  3. 11/10/2019 14:54 - Buongiorno, 
    con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti per la gara in oggetto:
    1) E’ disponibile uno schema dell’architettura di rete?
    2) E’ disponibile uno schema con apparati e collegamenti per il quadro di varco?
    3) Il quadro di varco va posizionato su uno dei pali, su basamento in cemento in prossimità di uno dei pali o in alto modo?
    4) Le SIM per i router sono fornite dalla stazione appaltante?
    Per gli attraversamenti stradali (opere di scavo) sono necessarie le ispezioni dei sottoservizi?

    Ringraziamo per la vostra gentile ripsosta e porgiamo distinti saluti 
     


    1 e 2) ) L'architettura di rete  è oggetto del lavoro: realizzare la rete di collegamento tra le telecamere ed i soggetti coinvolti
    3) indicazioni dettagliate sono illustrate al cap. 8 " Norme Tecniche per l’installazione di apparecchiature su pali dell’illuminazione" e cap. 9 "Quadri Elettrici per l’alimentazione delle telecamere" del "documento
    tecnico descrittivo generale e specialistico"  oltre alle indicazioni fornite nel computo metrico estimativo.
    4 Si sono escluse. Nel "documento specialistico delle apparecchiature" si prevede che dall'appalto è  "escluso schede sim (abilitata al traffico dati) relativa al gestore di telefonia mobile"
    14/10/2019 18:36
  4. 15/10/2019 10:17 - Buongiorno
    con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti:
    1 - Si chiede conferma che la percentuale massima di subappalto è pari al 40% come indicato a pagina 1 del disciplinare e che quindi non sia da considerare valida la percentuale del 30% indicata a  pagina 8 della domanda di partecipazione;
    2 - Si chiede conferma che l'altezza fuori terra dei pali da fornire sia pari a 5,00 m come indicato del documento "E2 Elaborato tecnico-grafico e descrittivo dei siti" e non 6,00 m come indicato alla voce "15.08.024* .006" del documento "E4 Computo metrico estimativo".

    In attesa di cortese risposta porgiamo i nostri saluti
     


    1. Si. La percentuale massima di subappalto è pari al 40%. La domanda di partecipazione riporta per errore materiale la percentuale indicata dalla normativa previgente.
    2. Per l’altezza delle telecamere si farà espresso riferimento agli elaborati tecnici inerenti gli aspetti tecnologici. Pertanto le telecamere saranno poste ad una altezza di  5.00 m dal p.c.
     
    16/10/2019 09:59
  5. 16/10/2019 08:42 - Buongiorno
    con la presente siamo a richiedere il seguente chiarimento:
    1 - Si chiede conferma che la connettività dei siti è garantita dal sistema di router con accesso su rete 4g/LTE indicati in computo metrico estimativo. Di conseguenza, si chiede conferma che non è necessario eseguire le verifiche di visibilità ottica indicate a pagina 12 del documento "E1 Documento tecnico descrittivo generale e specialistico" anche perché tali verifiche non sono previste in computo metrico estimativo.
    In attesa di cortese riscontro porgiamo i nostri saluti


    La scelta degli operatori delle SIM per garantire la connettività è a cura della Stazione Appaltante e non è necessario eseguire le verifiche di visibilità ottica
     
    18/10/2019 13:56
  6. 15/10/2019 16:43 - Nell’Allegato E3, per la telecamera “all-in-one”, viene richiesto:
    • “produzione di streaming video continuativi in formato H264 RTSP per le immagini riprese dalla telecamera di contesto del prodotto;”
      “funzione NVR direttamente integrata a bordo per la memorizzazione del flusso h264 della telecamera di contesto, che permetta la definizione del   tempo massimo di registrazione espresso in ore, al fine di ottemperare alla normativa sulla privacy relativa all’impianto comunale realizzato;”
    nell’Allegato E1 capoverso 5.1 Requisiti generali del sistema da realizzare , si chiede di “mantenere le immagini registrate per almeno 7 (sette) giorni; - garantire l’indipendenza del sistema dal tipo di telecamera adottata (termografica e/o dome day-night) in modo da consentire la più ampia scelta di mercato;”
    Si chiede di chiarire in maniera più esaustiva se la telecamera “all-in-one” DEVE REGISTRARE IL FLUSSO VIDEO SULLA MEMORIA INTERNA DELLA TELECAMERA, oppure con quale altro sistema e mezzo di trasporto.
     


    Il sistema all-in-one deve registrare sulla memoria interna per garantire l’integrità delle immagini anche in caso di interruzione della connettività
    18/10/2019 13:58
  7. 15/10/2019 16:42 - Nella tabella a pagina 6 dell’allegato E1 per i i sti  6 e 8 sono riportati rispettivamente:
    Sito 6 Fangacci 2 telecamere OCR e 2 telecamere di contesto
    Sito 9 Capute 3 telecamere OCR e 3 telecamere di contesto
    Tali consistenze sono apparentemente in contrasto con quanto riportato nell’allegato E2 nei disegni di dettaglio dei due siti dove abbiamo:
    Sito 6 Fangacci 1 telecamera
    Sito 9 Capute 2 telecamere
    Si chiede di indicare numero ed ubicazione esatte delle telecamere richieste.


    Sito 6 Fangacci: nr. 2 sistemi All-in-one ubicati sullo stesso palo per poter coprire entrambi i sensi di marcia. Sito 8 Capute: nr. 3 sistemi All-in-one ubicati come di seguito riportati: nr. 2 su A: palo su plinto e nr. 1 su B: palo luce
     
    18/10/2019 13:59
  8. 16/10/2019 17:41 -
    • Nel capitolato speciale d’appalto E10 si parla di LAVORI A CORPO, nel computo metrico estimativo E4 sull’intestazione è scritto LAVORI A MISURA: a quale delle due diciture bisogna attenersi? Grazie


    La dicitura corretta è LAVORI A CORPO
    18/10/2019 14:01
  9. 15/10/2019 16:43 - Nell’Allegato E3 capoverso “O) Canone di manutenzione ordinaria/straordinaria, viene richiesto il servizio di Manutenzione di 3 anni a decorrere dalla scadenza dei 12 mesi di garanzia; si chiede di:
    • Specificare in modo dettagliato i contenuti del servizio di GARANZIA per il periodo iniziale di 12 mesi.
      Specificare se i 3 anni successivi di MANUTENZIONE, sono comprensivi del servizio di GARANZIA.


    Per Servizio di garanzia si intende la garanzia del corretto funzionamento del sistema nel suo complesso oltre alla garanzia di legge sulle singole attrezzature/componenti del sistema;
    Nel servizio di manutenzione dei tre anni successivi non è incluso il servizio di garanzia. Con il canone indicato nel computo metrico si intende assolvere: 1) alla manutenzione ordinaria per la verifica periodica  della corretta funzionalità del sistema; 2) manutenzione straordinaria in caso di guasto.
     
    18/10/2019 15:04
  10. 15/10/2019 16:42 - Si chiede di confermare che per l’Appalto oggetto della presente Procedura di Gara, nel caso in cui l’Operatore Economico concorrente intenda affidare a Ditta terza  le attività di ISTALLAZIONE-CONFIGURAZIONE-MANUTENZIONE-FORMAZIONE, in forza di un contratto continuativo di cooperazione sottoscritto con la Ditta terza stessa in data antecedente alla indizione della presente procedura  di Gara, tali attività non si configurano come subappalto (art.105, comma 3, lett. c-bis del  D. Lgs. 50/2016 e s.m.i.).

    Si. In caso di aggiudicazione i relativi contratti saranno depositati presso la Stazione Appaltante prima o contestualmente alla sottoscrizione del contratto;
     
    18/10/2019 15:05
  11. 15/10/2019 12:58 - In caso di RTI verticale laddove la mandataria non sia in possesso di certificazioni di qualità ma sia definita micro impresa mentre la mandante oltre ad essere meedia impresa sia in possesso anche di certificazioni tra cui la UNI EN ISO 9001 al fine di poter usufruire della riduzione del 50% sulla polizza fidejussoria quali documenti devono essere allegati a comprova.

    Si richiede inoltre, in caso di aggiuducazione dell'appalto quali siano le spese imputabili all'aggiudicataria e indicativamente a quanto ammontino (ES. spese di pubblicazione; costi istruttoria, costi stipula contratto, se richiesta polizza CAR etc).
     


    Si. E’ possibile usufruire della riduzione del 50% mediante dichiarazione sostitutiva di atto notorio per la mandataria  e dichiarazione sostitutiva di atto notorio e/o copia della certificazione di qualità per la mandante.
    Le spese da imputare in caso di aggiudicazione sono i costi per la stipula dei contratti in forma pubblica amministrativa (calcolati in base alla normativa vigente sulla base dell’importo di aggiudicazione) ed i costi relativi alle coperture  assicurative indicate al Cap. 16 del Capitolato Speciale d’appalto.

     
    18/10/2019 15:06
  12. 18/10/2019 14:54 - Buonasera
    con la presente siamo a richiedere il seguente chiarimento:
    1 – Si chiede conferma che gli interventi tecnici per guasti urgenti sono da effettuarsi in normale orario di lavoro e nei giorni dal Lunedì al Venerdì.

    Cordiali saluti


    Si. Si intende il normale orario di lavoro nei giorni dal Lunedì al Venerdì.
    18/10/2019 15:59

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk piattaforma@asmel.eu
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu 


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it