Gara - ID 1512

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Centro Dei Servizi Sociali Villa Resemini
ProceduraNegoziata
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA/TESORERIA DEL C.S.S. VILLA “C. RESEMINI” PER LA DURATA DI CINQUE ANNI. CIG 80479702F.-
CIG80479702F1
CUP
Totale appalto€ 3.000,00
Data pubblicazione 31/12/2019 Termine richieste chiarimenti Martedi - 11 Febbraio 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 14 Febbraio 2020 - 13:00 Apertura delle offerteLunedi - 24 Febbraio 2020 - 11:00
Categorie merceologiche
  • 66 - Servizi finanziari e assicurativi
DescrizioneIl servizio ha per oggetto il complesso delle operazioni inerenti la gestione finanziaria dell’Ente e, in particolare, la riscossione delle entrate, il pagamento delle spese, l’amministrazione e custodia titoli e valori.
Struttura proponente C.S.S. Villa "C. Resemini"
Responsabile del servizio Monica Bottoni Responsabile del procedimento BOTTONI MONICA
Allegati
File pdf Capitolato Speciale d'Appalto - 588.24 kB
31/12/2019
File doc allegato-1-dgue - 204.00 kB
31/12/2019
File pdf allegato-1-dgue - 679.76 kB
31/12/2019
File docx allegato-2. - 19.51 kB
31/12/2019
File pdf allegato-2 - 128.54 kB
31/12/2019
File doc allegato-3 - 34.50 kB
31/12/2019
File pdf allegato-3 - 140.98 kB
31/12/2019
File doc allegato-4-offerta-economica - 39.50 kB
31/12/2019
File pdf allegato-4-offerta-economica - 131.02 kB
31/12/2019
File pdf allegato-5-privacy - 310.38 kB
31/12/2019
File pdf lettera-dinvito - 661.63 kB
31/12/2019
File pdf det.-46-del-16.03.20.-aggiudicazione-servzio-tesoreria-2020-2025.doc - 220.50 kB
20/03/2020
File pdf allegato-alla-determinazione-n.-46-del-16.03.20-verbale-1 - 206.94 kB
20/03/2020
File pdf allegato-alla-determinazione-n.-46-del-16.03.20-verbale-2 - 263.63 kB
20/03/2020
File pdf Avviso di appalto aggiudicato - 46.52 kB
20/03/2020

Aggiudicazione definitiva - 46 \16/03/2020

00799960158

INTESA SANPAOLO S.P.A. -

Partecipanti

00799960158

INTESA SANPAOLO S.P.A. -


Invitati

partita_iva RAGIONE SOCIALE
11991500015 INTESA SANPAOLO S.P.A.
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA

Avvisi di gara

20/03/2020Avviso di appalto aggiudicato - Procedura Negoziata: PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA/TESORERIA DEL C.S.S. VILLA “C. RESEMINI” PER LA DURATA DI CINQUE ANNI. CIG 80479702F.-
Si comunica che è stato pubblicato l'avviso di appalto aggiudicato per la gara in oggetto...
20/03/2020Pubblicazione Esito - Procedura Negoziata: PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA/TESORERIA DEL C.S.S. VILLA “C. RESEMINI” PER LA DURATA DI CINQUE ANNI. CIG 80479702F.-
Si comunica che è stato pubblicato l'esito per la gara in oggetto...
24/02/2020Modifica date procedura Negoziata: PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA/TESORERIA DEL C.S.S. VILLA “C. RESEMINI” PER LA DURATA DI CINQUE ANNI. CIG 80479702F.-
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti11/02/2020 12:00Scadenza presentazione offerte14/02/2020 13:00Apertura delle offerte24/02/2020 ...

Chiarimenti

  1. 17/01/2020 10:49 - Con riferimento alla gara indetta da codesta IPAB si chiede l’acquisizione della seguente documentazione:
    -  bozza del consuntivo anno 2019
    - bilancio di previsione anno 2020/pluriennale


    Per quanto riguarda il bilancio di previsone anno 2020, lo stesso è in fase di predisposizione e verrà approvato dal Consiglio di Amministrazione a Febbraio 2020.
    Si può comunque fare riferimento al Bilancio Triennale approvato con il Bilancio di Previsione 2019 e reperibile nel sito istituzionale dell’Ente nella sezione Amministrazione Trasparente.

    Per quanto riguarda invece il Consuntivo anno 2019 l’ultima data utile di approvazione è il 30.04.2020, come disposto dalla Legge regionale.
    Pertanto, Verrà trasmesso mediante pec, solamente il Bilancio di verifica provvisorio 2019 dando atto che manca la rilevazione della sterilizzazione rimanenze, gli Ammortamenti, le Fatture ancora da ricevere etc.
    Il bilancio 2019, secondo le nostre proiezioni, dovrebbe comunque chiudersi con un avanzo di € 2.000,00.
    21/01/2020 12:03
  2. 21/01/2020 11:29 -
    1. Invito alla procedura negoziata: l’importo dell’appalto fa riferimento all’importo presunto per il triennio. Si chiede conferma che trattasi di un refuso e che l’appalto è quinquennale fermo restando l’importo di € 75.000,00. 
    2. art. 2 del capitolato speciale:  durata del contratto: si chiede conferma che la decorrenza del servizio è da intendersi  dal 01/04/2020 al 31/03/2025 (e non dalla data di sottoscrizione non definita; l’attuale proroga concessa dal ns. Istituto è sino al 31.3.2020);
    3. punto 4 della lettera di invito: cauzione provvisoria: si chiede conferma che la stessa, come previsto dalla normativa vigente, possa essere prestata anche attraverso versamento con Provvisorio di entrata nel conto di tesoreria dell’Ente; 
    4. art. 12 del capitolato speciale: anticipazioni di cassa. E’ prevista la concessione di un importo minimo di € 250.000,00 con un massimo pari ai limiti stabiliti per legge dal TUEL D. Lgs. 267/2000. Premesso che il Vs. Ente non rientra tra gli Enti Locali di cui al citato Decreto, si chiede conferma che, in caso di aggiudicazione, all’art. 12 in sede di sottoscrizione sarà riportato come impegno alla concessione di anticipazione il solo importo oggetto di offerta  tecnica (cadendo di conseguenza l’indicazione di minimi e di massimi);
    5. art. 12 del capitolato speciale,  commi 4  e  7: si fa riferimento alla liquidazione trimestrale degli interessi. Il Decreto 3 agosto 2016 del Comitato Interministeriale per il Credito ed il Risparmio avente per oggetto “Modalità e criteri per la produzione degli interessi nelle operazioni poste in essere nell'esercizio dell'attività bancaria” ha previsto che la liquidazione degli interessi bancari sia annuale. Si chiede quindi di confermare che la liquidazione interessi si intende  annuale e non trimestrale;
    6. art. 21 del capitolato: è prevista la stipula a cura dell’Istituto affidatario di una adeguata copertura assicurativa per danni a persone e a cose riferite specificatamente all’appalto e per l’intera durata dello stesso prevedendo espressamene che tra i terzi rientra anche il C.S.S. Villa “C. Resemini”, i suoi beni ed il suo personale”: la Banca già sottoscrive per suo conto una polizza per la copertura assicurativa contro i rischi professionali (RCT/RCO) che riguarda la  generalità delle proprie attività (e quindi anche tutte le gestioni di tesoreria/cassa svolte per Enti Pubblici) e che prevede massimali molto elevati. Tuttavia, per Policy aziendale (e comprensibili ragioni di riservatezza) la banca non può esibire a terzi la copia della polizza. 
    7. con riferimento ai tassi  di interesse indicizzati al parametro Euribor calcolato con “convenzione di calcolo” (o “base”) 365 giorni, si chiede conferma che, in coerenza con le decisioni dell’European Money Markets Institute, organismo deputato al calcolo dei parametri ufficiali Euribor, che hanno previsto la cessazione,  a partire dal 1 aprile 2019, di qualunque forma di pubblicazione del parametro Euribor su base 365, il parametro Euribor di riferimento da ritenersi valido sia l’Euribor su base 360 (e non 365).

     
     
     


    1. Si conferma che la durata dell’appalto è di 5 (CINQUE) anni.
    2. Si conferma quanto riportato nel Capitolato Speciale d’Applato.
    3. Si conferma che la cauzione, come previsto dalla normativa vigente, possa essere prestata anche attraverso versamento con Provvisorio di entrata nel conto di tesoreria dell’Ente; 
    4. Si conferma quanto riportato nel Capitolato Speciale d’Appalto. In aderenza a quanto statuito dalla Corte Costituzionale (sentenza 161/20212), dal Consiglio di Stato (sez. V, 11/04/1991, n. 516) e dall’orientamento n. 88 emesso dall’ANAC si ritiene che la specifica disciplina del TUEL trovi applicazione anche alle IPAB.
    5. Si conferma che la liquidazione interessi si intende annuale.
    6. Si conferma quanto evidenziato dalla richiesta di chiarimenti, a tal fine si richiede, a comprova dell’assicurazione stipulata, il rilascio da parte della Compagnia Assicuratrice di una dichiarazione attestante la validità e i massimali della polizza (che deve essere conforme a quanto richiesto), A seguito di aggiudicazione di gara, tale dichiarazione verrà consegnata al C.S.S. Villa “C. Resemini” prima della sottoscrizione del contratto per l’affidamento del servizio in oggetto. 
    7. Il paramentro Euribor “Act/365 giorni) continuerà tuttavia ad essere ricavabile dal paramentro Euribor “Act/360 giorni” – diffuso sui principali circuiti telematici e pubblicato sulla stampa specializzata – mediante semplice operazione aritmetica.
    27/01/2020 10:56
  3. 06/02/2020 08:31 - CHIARIMENTO 1: Con riferimento ai chiarimenti forniti, si ringrazia ma si chiedono ulteriori precisazioni in particolare sulla richiesta di cui al punto 4 precedente non riscontrato nella sua richiesta complessiva.
    Art. 12 del capitolato speciale: anticipazione di cassa. E’ prevista la concessione di un importo minimo di € 250.000,00 con un massimo pari al limite previsto dal TUEL 267/2000. Si chiede se in caso di aggiuidicazione all'art. 12 sarà riportato come impegno alla concessione di anticipazione del Tesoriere solo ed esclusivamente l'importo offerto in sede di gara, senza indicazione quindi di minimi e di massimi. Si chiede conferma e di dettagliare detto aspetto.

    CHIARIMENTO 2: Inoltre con riferimento all’art. 2 del capitolato  speciale, la proroga concessa da questo Istituto,  attuale Tesoriere, è fino al 31.3.2020. La data di sottoscrizione della convenzione  quale decorrenza non è un termine definito. Si chidede quindi nuovamente conferma che la decorrenza precisa del contratto riferito alla gara ed agli impegni che si andranno ad assumere partecipando alla stessa, sia da 1.4.2020 per la durata di 4 anni.


     


    CHIARIMENTO 1: Come indicato nel Capitolato e nei criteri di valutazione, si conferma che “Il Cassiere/Tesoriere, su richiesta dell’Ente e corredata dalla Deliberazione del Consiglio di Amministrazione, si renderà disponibile a concedere anticipazioni di cassa, nell’importo minimo di €. 250.000,00 fino ad un massimo stabilito dai limiti previsti dall’art. 222 del T.U. n. 267/2000 e s.m.i.”, ovvero che il minimo della anticipazione è quello previsto nei documenti di gara (€ 250.000,00) e il massimo è quello da Voi offerto.

    CHIARIMENTO 2: La durata del contratto avrà decorrenza dalla sottoscrizione del medesimo che avverrà al termine della procedura di gara.
    10/02/2020 12:38
  4. 06/02/2020 11:02 - Con riferimento alla gara in oggetto  dove è richiesta la presentazione  del PASSOE si segnala che richiamando il CIG collegato alla gara l’Autorità Nazionale Anticorruzione segnala quanto di seguito:
    IL CIG INDICATO NON ESISTE O NON E’ STATO ANCORA DEFINITO.

    Si chiede quindi l’aggiornamento sul sito dell'AVCP o di confermare che non sia necessaria la presentazione di detto PASSOE tra la documentazione di gara.


     


    Il CIG indicato (SIMOG) è stato perfezionato in data 27/12/2019. Si conferma la necessità di ricevere il relativo PASSOE come da documentazione di gara richiesta.
    10/02/2020 12:43
  5. 10/02/2020 17:01 - Con riferimento alla gara in oggetto ed in particolare alla previsione di cui all’articolo 12 del capitolato speciale “anticipazione di cassa”,  si chiede CONFERMA che all'interno della linea di fido per anticipazione di cassa offerta come massimo dall’istituto concorrente in questa gara, siano da ricomprendere anche le seguenti ed attuali linee di credito concesse in capo all’Ente per
    - apertura di credito in c/c a revoca  € 150,000,00 
    - anticipi fatture a revoca € 200.000,00
    che, pertanto, dalla data di sottoscrizione della convezione di tesoreria/cassa e quindi decorrenza del nuovo appalto, si intenderanno entrame revocate.



     


    Si conferma.
    12/02/2020 11:59
  6. 10/02/2020 17:08 - Ad integrazione e quale precisazione del quesito appena inviato si precisa che naturalmente rientreranno nell’attuale linea per anticipazione di tesoreria gli attuali utilizzi a valere sulle due linee di fido APC di c/c e Anticipo fatture.

     


    Si conferma.
    12/02/2020 12:01

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk
Per supporto alle Stazioni Appaltanti:
800955054 int.3
piattaforma@asmel.eu

Per supporto agli Operatori Economici:
02-40031280
assistenza@tuttogare.it
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 17:30

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu 


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it