Gara - ID 1611

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Consorzio di Bonifica "Velia"
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
Esecuzione di opere idriche ed idrauliche come previste dagli elaborati del progetto esecutivo dal titolo “NUOVI COMPRENSORI IRRIGUI NEL BACINO DELL’ALENTO RISTRUTTURAZIONE, AMMODERNAMENTO E COMPLETAMENTO” – Delibera CIPE n. 25/2016 Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020. Delibera CIPE n. 53/2016 Piano Operativo Agricoltura.  Sottopiano 2  
CIG8171840FAF
CUPE54B12000120006
Totale appalto€ 7.169.845,34
Data pubblicazione 28/02/2020 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 19 Giugno 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMercoledi - 01 Luglio 2020 - 17:00 Apertura delle offerteGiovedi - 02 Luglio 2020 - 10:30
Categorie merceologiche
  • 45247 - Lavori di costruzione per dighe, canali, reti di irrigazione e acquedotti
DescrizioneEsecuzione di lavori “Nuovi comprensori irrigui nel bacino dell’Alento ristrutturazione, ammodernamento e completamento”.
Struttura proponente Ufficio Tecnico
Responsabile del servizio Ing. Giancarlo Greco Responsabile del procedimento GRECO GIANCARLO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf disciplinare-di-gara-nuovi-comprensori-irrigui - 378.57 kB
28/02/2020
File pdf 1.-domanda-di-partecipazione - 70.89 kB
28/02/2020
File pdf 2.-autocertificazione-antimafia - 30.85 kB
28/02/2020
File pdf 3.-gestione-prezzo-tempo - 26.25 kB
28/02/2020
File pdf 4.-lineeguida - 1.88 MB
28/02/2020
File pdf fscveliadmconcessione28303-2019 - 459.91 kB
28/02/2020
File pdf verbale-di-verifica-e-validazione - 3.17 MB
28/02/2020
File pdf link-progetto-esecutivo - 38.44 kB
28/02/2020
File pdf bando - 841.65 kB
02/03/2020
File pdf dp24-2020 - 0.97 MB
10/03/2020
File pdf avviso-disposizioni-organizzative-sopralluogo-obbligatorio - 484.70 kB
11/03/2020
File pdf anbi-circolare - 652.85 kB
12/03/2020
File pdf d.p.-35-del-27.3.2020-nuovi-comprirr-sopralluogo-rev2-1 - 103.77 kB
27/03/2020
File pdf avviso-prot.-n.-738-del-27.3.2020 - 174.23 kB
27/03/2020
File pdf delibera-presidenziale-n.-40-del-09.4.2020all - 179.57 kB
10/04/2020
File pdf prot.-n.-885-del-10.4.2020-disposizioni-organizzative - 106.34 kB
10/04/2020
File pdf avviso-di-presa-datto-proroga-prot.-n.-907-del-15.4.2020-3 - 658.09 kB
15/04/2020
File pdf dop41-2020-sito - 199.40 kB
20/04/2020

Seggio di gara

Atto di costituzione 64 - 20/12/2019
Nome Ruolo CV
GRECO GIANCARLO RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Avvisi di gara

15/04/2020Modifica date procedura Aperta: Esecuzione di opere idriche ed idrauliche come previste dagli elaborati del progetto esecutivo dal titolo “NUOVI COMPRENSORI IRRIGUI NEL BACINO DELL’ALENTO RISTRUTTURAZIONE, AMMODERNAMENTO E COMPLETAMENTO” – Delibe
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti19/06/2020 12:00Scadenza presentazione offerte01/07/2020 17:00Apertura delle offerte02/07/2020 ...

Chiarimenti

  1. 02/03/2020 17:11 - Si chiede di chiarire la classifica di partecipazione per la categoria OG8, poichè nel Capitolato Speciale d’Appalto è riportata la classifica II e nel disciplinare la classifica III.

    La classifica di partecipazione è quella riportata nel disciplinare di gara punto 2.4).
    05/03/2020 16:01
  2. 03/03/2020 15:29 - (...) segnala che collegandosi al link progetto esecutivo, la pagina restituisce il messaggio di errore: “Impossibile raggiungere il sito”. In attesa di Vs. 

    Dai controlli eseguiti in data odierna non risultano malfunzionamenti al link. Si invita a ripetere l’operazione.
    05/03/2020 16:03
  3. 10/03/2020 10:20 - (...) lla luce dei provvedimenti presi dal Presidente del Consiglio con il decreto “Resto a Casa”, si chiede a codesta spett.le Amministrazione come intende regolarsi con il sopralluogo obbligatorio previsto per la partecipazione alla presente procedura.
     


    Si rimanda alle “DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE DEL SOPRALLUOGO OBBLIGATORIO IN SEGUITO ALLA ENTRATA IN VIGORE DEL DPCM 09.03.2020” pubblicate sul profilo committente del Consorzio Velia nella medesima sezione in cui è pubblicata la documentazione di gara
    11/03/2020 11:38
  4. 11/03/2020 15:12 - chiede a codesta spett.le Stazione Appaltante, in riferimento alle restrizioni imposte dal governo Italiano al diffondersi del Coronavirus (COVID-19), di prorogare la scadenza presentazione offerte, prevista per il 15.04.2020, di un tempo congruo, stimato in almeno 30 giorni lavorativi.

    con nota prot.n.528 pubblicata in data 11.03.2020 nella propria sezione "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" questo Consorzio ha adottato gli accorgimenti necessari a contemperare le esigenze di contenimento del COVID19 con quelle di continuità del servizio con precipuo riguardo all'espletamento dell'obbligo di  sopralluogo; nella stessa sezione è altresì disponibile in formato digitale fin dall'indizione della procedura tutta la documentazione amministrativa e tecnico-progettuale riferita all'intervento.
    In ragione degli accorgimenti adottati e delle specifiche modalità di espletamento della procedura di pubblica evidenza con gara telematica mediante piattaforma di committenza, non sussistono i presupposti per disporre la proroga richiesta, tenuto anche conto degli stringenti termini di conclusione dell'intervento imposti dalla fonte di finanziamento il cui decorso, peraltro,  non è attualmente oggetto di proroga e/o sospensione. 
    Distinti saluti.
     
    12/03/2020 16:50
  5. 13/03/2020 10:06 - Per quanto riguarda il sopralluogo, in caso di partecipazione di RTI non costituito, il sopralluogo deve essere effettuato da entrambe le imprese che comporranno il RTI, oppure una delle due imprese può delegare l’altra impresa ad effettuare il sopralluogo? Naturalmente presentando in fase si sopralluogo la delega in originale.

    Si rinvia all’art. 9.1 lett. d del disciplinare di gara, a norma del quale “è possibile eseguire il sopralluogo in rappresentanza e/o delega di un unico concorrente; nel caso di o.e. che intendono partecipare in forma di raggruppamento temporaneo e/o GEIE e/o rete di impresa è sufficiente che il sopralluogo avvenga per il tramite di un unico soggetto titolare e/o delegato anche solo da uno degli operatori economici che andranno a comporre il raggruppamento”
    16/03/2020 15:43
  6. 13/03/2020 10:07 - Per quanto riguarda il sopralluogo, in caso di partecipazione di RTI non costituito, il sopralluogo deve essere effettuato da entrambe le imprese che comporranno il RTI, oppure una delle due imprese può delegare l’altra impresa ad effettuare il sopralluogo? Naturalmente presentando in fase si sopralluogo la delega in originale

    Si rinvia all’art. 9.1 lett. d del disciplinare di gara, a norma del quale “è possibile eseguire il sopralluogo in rappresentanza e/o delega di un unico concorrente; nel caso di o.e. che intendono partecipare in forma di raggruppamento temporaneo e/o GEIE e/o rete di impresa è sufficiente che il sopralluogo avvenga per il tramite di un unico soggetto titolare e/o delegato anche solo da uno degli operatori economici che andranno a comporre il raggruppamento”;
    16/03/2020 15:44
  7. 11/03/2020 15:08 - chiede a codesta spett.le Stazione Appaltante, in riferimento alle restrizioni imposte dal governo Italiano al diffondersi del Coronavirus (COVID-19), di prorogare la scadenza presentazione offerte, prevista per il 15.04.2020, di un tempo congruo, stimato in almeno 30 giorni lavorativi.

    con nota prot.n.528 pubblicata in data 11.03.2020 nella propria sezione "AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE" questo Consorzio ha adottato gli accorgimenti necessari a contemperare le esigenze di contenimento del COVID19 con quelle di continuità del servizio con precipuo riguardo all'espletamento dell'obbligo di  sopralluogo; nella stessa sezione è altresì disponibile in formato digitale fin dall'indizione della procedura tutta la documentazione amministrativa e tecnico-progettuale riferita all'intervento.
    In ragione degli accorgimenti adottati e delle specifiche modalità di espletamento della procedura di pubblica evidenza con gara telematica mediante piattaforma di committenza, non sussistono i presupposti per disporre la proroga richiesta, tenuto anche conto degli stringenti termini di conclusione dell'intervento imposti dalla fonte di finanziamento il cui decorso, peraltro,  non è attualmente oggetto di proroga e/o sospensione. 
    17/03/2020 09:19
  8. 18/03/2020 11:29 - Si segnala che diversi files p7m del progetto esecutivo scaricato dal link messo a disposzione da Codesto spett.le Ente risultano impossibili da aprire e quindi illegibili,
    Si chiede pertanto cortese e sollecita pubblicazione degli stessi in formato pdf.
     


    Dalle verifiche effettuate non risultano anomalie riguadanti l’apertura e la leggibilità dei files p7m messi a disposizione.
    Si invita a verificare la problematica e nel caso a segnalarla nuovamente.
    18/03/2020 17:49
  9. 20/03/2020 10:59 - SI CHIEDE SE è POSSIBILE PARTECIPARE IN FORMA SINGOLA CON SOA OG6 VIII SUBAPPALTANDO LA CATEGORIA OG8 AL 100%
     


    Sì; al riguardo si veda Delibera Presidenziale n. 24 del 09.03.2020.
    24/03/2020 10:11
  10. 23/03/2020 10:47 - Con riferimento agli attraversamenti dei corsi d’acqua di progetto, per i quali è stato già acquisito il parere della competente Autorità di Bacino, è possibile modificare le tipologie di intervento previste in progetto? Oppure, dovendo necessariamente acquisire il nuovo parere, eventuali diverse situazioni tecniche realizzative risultano in contrasto con le disposizioni del Disciplinare di gara riportate al punto 8 di pagina 7 “Precisazioni” punto a. ?
     


    Si rimanda al punto 8 del Disciplinare di gara “Precisazioni: a. le proposte migliorative di cui ai precitati punti 1-2-3 non dovranno essere in contrasto con: - l’art. 6 comma 4 al Decreto DISR - DISR 01 - Prot. Interno n.0028303 del 11/07/2019: - le autorizzazioni, i nulla osta e gli assensi, comunque denominati, già acquisiti dalla Stazione Appaltante ed - allegati al progetto esecutivo; - gli strumenti di pianificazione urbanistica, territoriale o paesaggistica o con altri vincoli inderogabili; b. le proposte e/o porzioni di proposta in contrasto con il presente paragrafo non verranno prese in considerazione dalla Commissione in sede di attribuzione dei punteggi”. Con riferimento al punto a) non è dunque possibile apportare modifiche alle tipologie di intervento previste in progetto tali da comportare la necessaria acquisizione di nuove autorizzazioni, nulla osta ed assensi comunque denominati.
    24/03/2020 10:11
  11. 23/03/2020 14:50 - Da gara è previsto:
    tubazione in acciaio elettrosaldato longitudinalmente, rivestita esternamente con polietilene estruso a guaina circolare in triplostrato (R3) e internamente con uno strato di materiale epossidico con spessore pari a 0,250 mm.
    La miglioria che vorremmo apportare riguarda il rivestimento esterno della tubazione.

    Il capitolo 3 del disciplinare tecnico (ALLEGATO D2) elenca i seguenti rivestimenti esterni:
    • Di tipo bituminoso (Allegato D2, paragrafo 3.1)
    • In resine (Allegato D2, paragrafo 3.4).
    • In polietilene realizzati in fabbrica (Allegato D2, paragrafo 3.5).
    Considerati i vantaggi di altro rivestimento da noi eventualmente proposto,  è possibile impiegarlo? È considerata una miglioria dalla stazione appaltante ?

     


    si rimanda al quadro esplicativo di cui al punto 8) del disciplinare di gara: “sub-elemento 1.a: Miglioramento qualità delle tubazioni (20 Punti) la più apprezzabile proposta migliorativa delle tubazioni previste dal progetto posto a base di gara volta ad incrementare la durabilità dell’opera. La proposta non dovrà variare la tipologia di materiale delle tubazioni (escluso il rivestimento) prevista in progetto.” Le proposte migliorative saranno oggetto di valutazione da parte della Commissione di Gara.
    24/03/2020 10:13
  12. 25/03/2020 11:46 - Dovendo venire a fare la presa visione domani alle 10.30 presso la Vs sede, richiamndo il nuovo DPCM DEL 22.03.2020 lettera b) è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; conseguentemente all’articolo 1, comma 1, lettera a), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 le parole “. E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza” sono soppresse;
    CHIEDE L’ANNULLAMENTO DELLA PRESA VISIONE OBBLIGATORIA PRESSO I VOSTRI UFFICI, CON IL CONSEGUENZIALE RILASCIO DELL’ATTESTATO, VISTO CHE IL PROGETTO E’ VISIONABILE SUL VOSTRO SITO.
     


    Si rimanda all’Avviso prot. n. 528 dell’11/03/2020 disposizioni organizzative del sopralluogo obbligatorio in seguito alla entrata in vigore del DPCM 9/03/2020.
    25/03/2020 15:19
  13. 25/03/2020 10:28 - Buongiorno,

    in riferimento alla compilazione del DGUE, si chiede se è possibile utilizzare un DGUE formato WORD editabile, oppure bisogna compilare un DGUE formato .xml sulla piattaforma (http://www.base.gov.pt/deucp/filter?lang=it) e poi esportarlo?
     


    Il DGUE editabile è disponibile sulla piattaforma ASMEPAL; i concorrenti hanno comunque la facoltà di utilizzare altri formati, purché conformi alle Linee Guida MIT del 18.07.2016 allegate alla documentazione di gara.
    25/03/2020 15:21
  14. 23/03/2020 16:41 - con la presente si chiede se in merito ai provvedimentia previsti dai decreti nazionali e regionali relativamente all’emergenza sanitaria Covidd 19  la spettabile Stazione Appaltante ha previsto eventuali slittamenti  circa la scadenza del caricamento dell’offerta e documentazione entro il 15/04/2020 e se il computo da allegare deve essere composto dalle sole voci stotutive ed aggiuntive o deve essere rimodulato in toto,
     


    Si conferma quanto riportato al punto 10.1 “Termini e modalità di presentazione delle offerte” del disciplinare di gara. Si rimanda al quadro esplicativo di cui al punto 9.4) del disciplinare di gara: “4. Computo metrico (senza prezzi) delle migliorie offerte dal concorrente e a suo esclusivo carico: computo metrico limitato esclusivamente agli elementi che si discostano da quanto previsto dal progetto posto a base di gara, con le descrizioni dettagliate di tali elementi, distinguendo tra le voci ridotte nelle quantità o soppresse integralmente e le voci aumentate nelle quantità o le nuove voci introdotte in aggiunta o in sostituzione di voci soppresse. Si precisa che tale documento: • non deve essere suscettibile di rivelare o anticipare gli elementi quantitativi dell’offerta (periodo di gestione – prezzo – tempo); • ha come esclusiva finalità la migliore comprensione dell’offerta tecnica e non rileva in alcun modo sotto il profilo della determinazione del corrispettivo di appalto.”
    27/03/2020 16:51
  15. 27/03/2020 11:17 - In riferimento alla gara in oggetto, preso atto che in data 17 marzo 2020, è entrato in vigore il decreto legge 17 marzo 2020, n. 18, recante “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Il predetto decreto legge rappresenta una prima risposta del Governo diretta a fronteggiare l’emergenza collegata alla diffusione del virus Covid-19, garantendo la salute dei a e al contempo sostenendo il sistema produttivo e salvaguardando la forza lavoro;
    che la circolare di chiarimento del MIT del 27/03/2020 (che si allega) evidenzia che la disposta sospensione “dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data” per il periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 ed il 15 aprile 2020 si applica a tutti i procedimenti amministrativi e, dunque, anche alle procedure di appalto o di concessione disciplinate dal decreto legislativo 30 aprile 2016, n. 50.
    Vogliate confermare la data di scadenza sia dei sopralluoghi che del procedimento amministrativo di gara.

     


    Si rimanda alla Delibera Presidenziale n.35 del 27/03/2020 e all’avviso prot.n.738 del 27/03/2020 pubblicati sul profilo committente del Consorzio Velia nella medesima sezione in cui è pubblicata la documentazione di gara. Vedi FAQ 14
    27/03/2020 16:53
  16. 27/03/2020 11:17 - buongiorno volevamo chiedere siccome siamo in possesso della categoria OG8 classifica Seconda, possiamo partecipare ed il resto della categoria la subappaltiamo, inoltre mica bisogna riportare obbligatoriamente il nome del subappaltatore.
     


    I requisiti di partecipazione sono riportati al punto 6) del Disciplinare di gara. Si rimanda inoltre al testo della Delibera Presidenziale n.24/2020 pubblicata sul profilo committente del Consorzio Velia nella medesima sezione in cui è pubblicata la documentazione di gara.
    27/03/2020 16:54
  17. 27/03/2020 19:09 - In riferimento alla presente procedura si chiede quanto segue:
    Il disciplinare di gara della procedura in oggetto prevede punteggi per il Miglioramento qualità delle apparecchiature di consegna (sub-elemento 1.2) e per il Miglioramento qualità delle centraline di protezione catodica esistenti (sub-elemento 1.3).
    In riferimento alle apparecchiature di consegna, si fa rilevare che nell’elaborato D2 “Disciplinari tecnici”, allegato alla documentazione di gara, è privo dei paragrafi 5.4 “Gruppi di consegna” e 5.5 “Teste di idrante”, sebbene riportati nell’indice. Tali paragrafi specificano le caratteristiche delle apparecchiature oggetto di miglioria al sub-elemento 1.2.
    Con la presente, quindi, si chiede di fornire l’elaborato D2 “Disciplinari tecnici” completo di tutti i paragrafi riportati nell’indice, in modo da avere contezza delle apparecchiature oggetto di proposta migliorativa.

    Per quanto riguarda il sub-elemento 1.3, si chiede di fornire l’ubicazione e le caratteristiche delle centraline di protezione catodica esistenti, al fine di consentire ai partecipanti di conoscere l’entità, sia in termini quantitativi, sia in termini tipologici, di quanto oggetto di miglioria.
     


    Le caratteristiche tecniche delle apparecchiature di consegna sono riportate nell’elaborato “E2 – Analisi nuovi prezzi”. Si faccia riferimento anche alla parte descrittiva delle voci di prezzo “AP-IDR-15”, “AP-IDR-5”, “AP-POZ_COM” contenute nel predetto elaborato. Le caratteristiche tecniche, tipologiche ed ubicazionali delle centraline di protezione catodica esistenti sono riportate nell’elaborato denominato A2) Relazione Tecnica allegato alla documentazione posta a base di gara. Per le quantità si faccia riferimento a quanto riportato nell’elaborato “E3 – Computo metrico estimativo”.
    30/03/2020 15:14
  18. 27/03/2020 19:27 - richiediamo cortesemente l’elaborato “computo metrico estimativo” in formato DCF.
     


    L’elaborato “computo metrico estimativo” è reso disponibile unicamente nel formato attuale (.pdf.p7m).
    30/03/2020 15:17
  19. 30/03/2020 11:02 - Considerato che sia la “Domanda di partecipazione” (punto 9.3. lett. a) del disciplinare)  che l’ “Offerta prezzo” (punto 9.3. art. 2 del disciplinare) devono essere in regola con le norme in materia di bollo, si chiede di precisare se i nr. 2 bolli possano essere assolti digitalmente e dunque con il pagamento di un unico Modello F23 di importo pari ad euro 32,00; in tal caso, si chiede di fornire i dati per la corretta compilazione del modello F23 (in particolare, il Codice Ufficio/Ente e il Codice Tributo di riferimento).
     


    Si rimanda al punto 9.3 del Disciplinare di gara “Domanda di partecipazione sottoscritta digitalmente e in regola con le norme in materia di bollo, il quale potrà essere assolto anche digitalmente.” I codici per la compilazione del modello F23 sono i seguenti: Codice Ufficio : TE7 Codice Tributo: 456T
    31/03/2020 09:15
  20. 02/04/2020 11:13 - in riferimento alla procedura si fa presente che pur essendo previsto dal disciplinare di gara l’avvalimento il PASSOE non si riesce a generarlo in quanto la stazione appaltante non ha attivato tale opzione sul sito ANAC , in caso la stazione appaltante non modifichi tale opzioni si puo’ procedere a generarlo come RTI ( MANDANTE E MANDATARIO )?

     


    Sì, si rimanda alla FAQ N.24 sul sito ANAC http://www.anticorruzione.it/ di seguito riportata: “N.24 Devo creare un PassOE in avvalimento ma il sistema avverte che non sono previsti requisiti avallabili. E' possibile generare il PassOE utilizzando il modulo previsto per RTI. L’impresa ausiliaria genera la propria componente di PassOE selezionando il ruolo di "Mandante in RTI" e l’impresa ausiliata genera il PassOE selezionando il ruolo di "Mandataria in RTI".”
    06/04/2020 08:03
  21. 31/03/2020 19:54 - Il Disciplinare di gara della procedura in oggetto prevede al punto 4 di pag. 15/22 che ove dovessero essere introdotti Nuovi Prezzi, questi devono essere corredati da analisi e corrispondenti offerte da parte dei fornitori debitamente sottoscritte da parte degli stessi fornitori.

    Si chiede di precisare dove caricare questo elaborato.

    Inoltre, nel caso vada inserito nella stessa sezione del Computo Metrico Estimativo delle migliorie offerte, i due elaborati devono essere inseriti separatamente o come file unico?


    Si rimanda al punto 9.5) del Disciplinare di gara: “A pena di esclusione, nella sezione telematica dedicata alle offerte relative a gestione – prezzo – tempo (elementi quantitativi) dovranno essere caricati gli elementi di cui alla tabella e al quadro esplicativo che seguono: (…) 4.Computo metrico estimativo delle migliorie (CON i prezzi)”. Come riportato nel quadro esplicativo di pag.15 del disciplinare, il predetto elemento comprende anche gli eventuali nuovi prezzi proposti dal concorrente che devono essere corredati di relative analisi e corrispondenti offerte da parte dei fornitori debitamente sottoscritte da parte degli stessi fornitori.
    06/04/2020 08:04
  22. 31/03/2020 11:23 - In merito all’assolvimento dell’imposta di bollo, vista l’emergenza COVID-19, allo scopo di scongiurare possibili contagi, è possibile acquistare n. 2 marche da bollo da applicare una sulla domanda ed una sull’offerta, debitamente annullate?

    Si rimanda alla FAQ 19
    06/04/2020 08:05
  23. 16/04/2020 09:07 - Preso atto dell’avviso di proroga dei termini di gara del 15/04/2020, si chiede come si procederà per le imprese che hanno già presentato i plichi telematici di offerta entro le ore 17:00 del 15/04/2020.

    Si rimanda alle regole tecniche disponibili sulla piattaforma ASMEL all’indirizzo https://piattaforma.asmel.eu. Di riporta di seguito uno stralcio del par.7 PARTECIPAZIONE ALLE PROCEDURE DI GARA TELEMATICHE - Invio della Partecipazione : “(…) dopo aver effettuato l'invio della partecipazione alla gara ed entro i termini di scadenza della stessa, l'Operatore Economico avrà la possibilità di: • visualizzare la documentazione caricata; • sostituire la documentazione già inviata. I nuovi file sostituiranno integralmente quelli inviati precedentemente; • Rigenerare l’offerta tecnica/economica. I nuovi file sostituiranno integralmente quelli inviati precedentemente; • modificare l'eventuale struttura del Raggruppamento. ATTENZIONE: la modifica del Raggruppamento comporterà la revoca automatica delle offerte generate tramite il Sistema e quest’ultimo ne richiederà obbligatoriamente la generazione di nuove. In tal caso l’Operatore Economico dovrà nuovamente inviare la propria partecipazione; • revocare la propria partecipazione alla gara. Entro i termini di presentazione dell'offerta l'Operatore Economico potrà revocare la partecipazione cliccando sul tasto Revoca partecipazione; il Sistema invierà all’Operatore Economico PEC di avvenuta consegna dell’istanza di revoca della partecipazione. Un'offerta revocata sarà cancellata dal Sistema ed equivarrà a un'offerta non presentata. Insieme all'offerta sarà cancellata tutta la documentazione per l'ammissione alla gara e l'eventuale documentazione presentata a corredo dell'offerta.” Si precisa che alla luce delle prescrizioni tecniche che precedono, strutturalmente connotanti l’infrastruttura della piattaforma di pubblica committenza ASMEPAL, prima della scadenza del termine di presentazione delle offerte a questa Stazione Appaltante è preclusa la visione (oltre che, ovviamente, dei plichi telematici di offerta) finanche il numero ed i nominativi delle imprese offerenti.
    20/04/2020 09:01
  24. 24/04/2020 11:48 - si chiede a Codesto Spett.le Ente di comunicare alle imprese che hanno presentato la propria offerta poco prima della proroga dei tempi e che non vogliono revocare la propria offerta se i documenti di gara (polizza) presentati siamo ritenuti validi anche alla nuova scadenza.
     


    Nel rimarcare che prima della scadenza del termine per la presentazione delle offerte (fissato ex lege al 01.07.2020) l’infrastruttura tecnologica ASMEPAL preclude anche la visualizzazione dei nominativi degli O.E. che hanno presentato offerta, la validità dei documenti di gara – dichiarazioni, polizza ecc. - verrà valutata con riferimento all’esatto momento temporale in cui ciascun plico telematico verrà aperto, in applicazione del principio generale del tempus regit actum. Ad esempio, il DGUE dovrà tenere conto di tutte le circostanze rilevanti ai fini del possesso dei prescritti requisiti generali e speciale intercorse all’O.E. fino al menzionato termine di scadenza delle offerte del 01.07.2020 e, allo stesso modo, la polizza dovrà risultare ancora in corso di validità; e ciò ferma la possibilità del Seggio di gara di ricorrere al procedimento di soccorso istruttorio, qualora ricorrano i presupposti di legge.
    04/05/2020 15:24
  25. 29/04/2020 16:38 -
    Lo scrivente operatore economico chiede se, stante l’attuale emergenza relativa alla diffusione del COVID-19, i concorrenti debbano nella propria offerta tecnica migliorativa tenere conto dell’attuale scenario e quindi proporre le consequenziali  procedure di sicurezza e tutela della salute dei lavoratori  o se le stesse dovranno essere predisposte, su indicazione della stazione appaltante, solo a seguito dell’aggiudicazione ed in relazione allo scenario epidemico cui ci si troverà in tale data.

     


    Il quesito, poiché chiede a questa S.A. di formulare concrete indicazioni sulle modalità di redazione dell’offerta tecnica, è da considerarsi irricevibile. Risulta peraltro ovvio che l’aggiudicatario dovrà ottemperare a tutte le indicazioni di legge, pregresse e/o sopravvenute, atte a garantire la salvaguardia dei lavoratori impiegati nell’esecuzione dell’affidamento.
    04/05/2020 15:25
  26. 04/05/2020 10:16 - Lo scrivente operatore economico chiede se, stante l’attuale emergenza relativa alla diffusione del COVID-19, i concorrenti debbano nella propria offerta tecnica migliorativa tenere conto dell’attuale scenario e quindi proporre le consequenziali  procedure di sicurezza e tutela della salute dei lavoratori  o se le stesse dovranno essere predisposte, su indicazione della stazione appaltante, solo a seguito dell’aggiudicazione ed in relazione allo scenario epidemico cui ci si troverà in tale data.
     


    Il quesito, poiché chiede a questa S.A. di formulare concrete indicazioni sulle modalità di redazione dell’offerta tecnica, è da considerarsi irricevibile. Risulta peraltro ovvio che l’aggiudicatario dovrà ottemperare a tutte le indicazioni di legge, pregresse e/o sopravvenute, atte a garantire la salvaguardia dei lavoratori impiegati nell’esecuzione dell’affidamento.
    04/05/2020 15:26
  27. 08/06/2020 14:07 - Preso atto del nuovo termine di scadenza di presentazione offerte (01/07 p.v.), si chiede cortese conferma che l’operatore econonomico in possesso di attestato di sopralluogo rilasciato da Codesto spe.ttle Ente in data 23.03.2020(dunque nei termini originariamente fissati dalla lex specialis) possa avvalersi dello stesso, senza necessità di procedere a nuova prenotazione e visita dei luoghi.

     


    Si conferma che non è necessaria una nuova prenotazione e visita dei luoghi a condizione che medio tempore non sia intervenuta alcuna modifica soggettiva dell’o.e..
    18/06/2020 08:56
  28. 16/06/2020 09:46 - Buongiorno volevamo sapere siccome la sottoscritta impresa ha la documentazione già fatta per la vecchia scadenza del 15/04/20, con la proroga della presentazione dell’offerta al 01/07/2020 la documentazione che abbiamo mica bisogna aggiornare le date cioè il sopralluogo siccome l’abbiamo fatto alla vecchia scadenza mica lo dobbiamo rifare, la polizza provvisoria fatta dobbiamo rifarla o aggiornarla con le nuove date, dobbiamo rifare il DGUE oppure va bene quello fatto prima del 15/04/20,  il versamento ANAC chiaramente va bene quello prima della vostra proroga giusto e le dichiarazioni amministrative già fatte con la data prima del 15/04/20 vanno bene, perchè se dobbiamo modificarle abbiamo difficoltà partecipando in ATI oppure dobbiamo modificare solo le date e rifare il DGUE.
    Praticamente vorremmo sapere se dobbiamo rifare tutta la documentazione compreso la polizza e DGUE, invece il sopralluogo, il versamento ANAC, il versamento dei bolli se vanno bene quelli prima della proroga
     


    Tutte le dichiarazioni devono riferire fatti e circostanze presenti e/o conosciute all’operatore economico al momento del caricamento della documentazione concorsuale sulla piattaforma telematica; ne consegue, pertanto, che eventuali dichiarazioni predisposte in vista dell’originaria scadenza del 15.04.2020 ma non caricate sulla piattaforma in ragione della sopravvenuta proroga ex lege dei termini di gara, dovranno essere necessariamente aggiornate per includere anche l’intervallo temporale compreso tra la loro (originaria) compilazione e l’effettivo caricamento della documentazione concorsuale sulla piattaforma.  Non è necessario, invece, rinnovare adempimenti e/o attività in grado di raggiungere lo scopo per cui sono stati richiesti a prescindere dal tempo trascorso. In particolare, a condizione che l’o.e. non abbia medio tempore subito modifiche soggettive nella relativa composizione, non sarà necessario rinnovare: 1) il sopralluogo (perché lo stato dei luoghi è rimasto immutato); 2) il versamento del contributo ANAC (il cui importo è rimasto immutato); 3) il versamento dei bolli da allegare alla domanda di partecipazione e/o l’offerta economica. Con riferimento, infine, alla polizza si rammenta che ai sensi dell’art. 106 comma 5 del D. Lgs. 50/2016  la stessa “deve avere efficacia per almeno centottanta giorni dalla data di presentazione dell'offerta” ed è, pertanto, onere di ciascun o.e. verificare se, in ragione delle specifiche pattuizioni raggiunte con la propria compagnia, sussista tale requisito temporale al momento del relativo caricamento sulla piattaforma
    18/06/2020 08:58

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk
Per supporto alle Stazioni Appaltanti:
800165654 int.5
piattaforma@asmel.eu

Per supporto agli Operatori Economici:
02-40031280
assistenza@tuttogare.it
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 17:30

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu 


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it