Gara - ID 2170

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante CONSORZIO A.S.I. DI CASERTA Provincia:
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
Lavori di messa in sicurezza della "Via della Stazione" in Agglomerato Aversa Nord
CIG8417063C1C
CUPE53G18000010008
Totale appalto€ 1.347.045,48
Data pubblicazione 28/09/2020 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 15 Ottobre 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 22 Ottobre 2020 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 22 Ottobre 2020 - 12:01
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizioneLavori di messa in sicurezza della "Via della Stazione" in Agglomerato Aversa Nord
Struttura proponente Asmepal s.r.l.
Responsabile del servizio Ing. Carlo Tramontana Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File doc sopralluogo-autonomo - 113.50 kB
28/09/2020
File pdf allegato-1-al-disciplinare-di-gara-norme-tecniche-utilizzo-piattaforma - 410.98 kB
28/09/2020
File pdf f23-per-bollo - 89.27 kB
28/09/2020
File zip progetto-definitivo - 18.92 MB
28/09/2020
File p7m bando-definitivo.pdf - 642.68 kB
28/09/2020
File doc atto-unilaterale-dobbligo - 97.00 kB
28/09/2020
File p7m disciplinare-definitivo.pdf - 813.65 kB
28/09/2020
File zip progetto-esecutivo - 28.77 MB
30/09/2020

Avvisi di gara

13/10/2020Modifica date procedura Aperta: Lavori di messa in sicurezza della "Via della Stazione" in Agglomerato Aversa Nord
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti15/10/2020 12:00Scadenza presentazione offerte22/10/2020 12:00Apertura delle offerte22/10/2020 ...

Chiarimenti

  1. 30/09/2020 08:40 - BUONGIORNO, LEGGENDO IL BANDO ABBIAMO VISTO CHE LE CATEGORIE SONO OG3 III E OG6 I, INVECE SUL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO VIENE MENSIONATO SOLO OG3 100%.
    CHIEDIAMO SE E POSSIBILE PARTECIPARE ALLA GARA SOLO AVENDO CATEGORIA OG3 IV-BIS?
    INOLTRE SI CHIEDE SE E’ POSSIBILE FARE AVVALLIMENTO DELLA CATEGORIA OG6 I.
    IN ATTESA DI UN vS RISCONTRO SALUTI


    Ai sensi del comma 7 dell'art. 92 del D.P.R. 207/2010 -  Requisiti del concorrente singolo e di quelli riuniti - 7. In riferimento all’articolo 37, comma 11, del codice, ai fini della partecipazione alla gara, il concorrente, singolo o riunito in raggruppamento, che non possiede la qualificazione in ciascuna delle categorie di cui all’articolo 107, comma 2, per l’intero importo richiesto dal bando di gara o dalla lettera di invito, deve possedere i requisiti mancanti relativi a ciascuna delle predette categorie di cui all’articolo 107, comma 2, e oggetto di subappalto, con riferimento alla categoria prevalente. Resta fermo il limite massimo di subappaltabilità nella misura del trenta per cento fissata dall’articolo 170, comma 1, per ciascuna categoria specialistica prevista dal bando di gara o dalla lettera di invito."
    Con la categoria OG 3 - IV BIS, viene coperto l'intero importo del bando di gara con riferimento alla categoria prevalente. La ditta può partecipare fermo restando la necessità di subappaltare la categoria OG6 I. Fermo restando la facoltà di poter ricorrere all’istituto dell’avvalimento Qualora codesto operatore ritenesse aderire a tale istituto.
    Distinti saluti
    Ing.Nicola Vitelli
    12/10/2020 16:52
  2. 06/10/2020 12:51 - Buongiorno,
    In riferimento al sopralluogo e in conformità a quanto indicato nel bando al punto V.3 lett.J) si chiede di voler chiarire la obbligatorietà o meno dell’ epletamento. Tale necessetà sussiste  in quanto non emerge a chiare lettere se l'eventuale sopralluogo assistito con attestato di presa visione, che sarà rilasciato dall'Ente, da allegare alla documentazione amministrativa,sia previsto o meno a pena di esclusione dalla gara.
    La richiesta si rende necessaria data la situazione post- COVID 19, attualmente non troppo chiara,  sulla presenza o meno da parte di un ns. delegato.
    Si resta in attesa di riscontro che si auspica a breve.
    Distinti Saluti.
     


    Bando di gara punto V.3) lettera j). Anche dalla modulistica allegata si evince che il sopralluogo è di carattere obbligatorio ma la presente Stazione Appaltante non rilascerà alcuna attestazione, pertanto l’operatore economico è tenuto a recarsi sul luogo autonomamente ed a rilasciare dichiarazione di avvenuto sopralluogo autonomo.
    12/10/2020 16:52
  3. 08/10/2020 17:41 - Al disciplinare di gara punto 3.2.1.2 pag 6 requisiti di ordine generale e assenza delle cause di esclusione, viene richiesto di utilizzare schema di dichiarazione allegato a) e allegato b), assenti tra gli allegati alla piattaforma , dove possono essere scaricati?

    Saluti


    Buongiorno, non sono previsti ulteriori modelli rispetto a quelli allegati al disciplinare, trattasi di mero refuso.
    12/10/2020 16:52
  4. 05/10/2020 15:27 - Buonasera, 

    1) Il possesso delle certificazioni OHSAS 18001 / UNI EN ISO 140001 sono valide solo al fine di incremento del punteggio per quamnto riguarda l’offerta tecnica , oppure devono essere obbligatoriamente possedute dalla società partecipante?
    2) Per il pagamento Imposta di Bollo F23 con la presente si chiede il codice Ufficio/Ente da inserire al punto 6.

    Saluti


    1- LE CERTIFICAZIONI OHSAS 18001/UNI EN ISO 140001 SONO RICHIESTE AL FINE DELL'ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI RELATIVA ALL'OFFERTA TECNICA  COME DI SEGUITO RIPORTATI:
    A5 CERTIFICAZIONE OHSAS 18001 - Certificazioni e attestazioni in materia di sicurezza e salute dei lavoratori, quali OSHAS 18001. Assistenza tecnica - amministrativa offerta alla stazione appaltante in fase di esecuzione dei lavori.  punti 2
    A6 CERTIFICAZIONE UNI EN ISO 14001 Certificazioni e attestazioni in materia di gestione ambientale, quali UNI EN ISO 14001. offerta alla stazione appaltante in fase di esecuzione dei lavori Punti 2
    2- IL CODICE UNIVOCO UFFICIO/ENTE  DA INSERIRE : TEJ
    12/10/2020 16:55
  5. 13/10/2020 16:13 - In caso di avvalimento nel quale l’impresa ausiliaria sia in possesso delle certificazioni OHSAS 18001 / UNI EN ISO 140001,per l’impresa ausiliata sono valide ai fini del punteggio

    Il disciplinare di gara al punto 3.1.4. lettera F) riporta: limitatamente agli offerenti che ricorrono all’avvalimento: ai sensi e per gli effetti dell’articolo 89 del decreto legislativo n. 50 del 2016, l’offerente può avvalersi, per determinati requisiti di ordine speciale, dei requisiti posseduti da altro operatore economico (denominato impresa “ausiliaria”), alle seguenti condizioni: f.1) l’avvalimento è ammesso per i requisiti di cui all’articolo 3.2.3, lettera a); 
    Mentre al punto 3.2.3 Requisiti di ordine speciale: capacità tecnica lettera a) attestazione SOA nella categoria OG3 class. III, OG6 class. I° o, qualora l’importo di una o più categoria/e sia pari o inferiore a € 150.000, l’operatore economico può dimostrare il possesso dei requisiti di ordine speciale ai sensi dell’art. 90, comma 1, lettere a-b-c) del d.p.r. n. 207/2010; 
    Ne consegue l’impossibilità di utilizzare l’istituto dell’avvalimento per dimostrare il possesso non già di un requisito di ammissione alla gara bensì di un requisito per avere punteggio ai fini dell’aggiudicazione. 
    Il possesso di una certificazione ambientale, sulla base del disposto dell’art. 95, comma 6, d.lgs. n. 50 del 2016, può ben essere considerato in una gara pubblica non già come requisito per ammettere la concorrente alla gara, ma come elemento di valutazione dell’offerta. 
    Ciò non comporta l’utilizzabilità dell’avvalimento della certificazione ambientale per aumentare il punteggio dell’offerta. Il dato testuale dell’art. 89, comma 1, del d.lgs n. 50 del 2016 ove l’istituto dell’avvalimento è costruito sull’esigenza dell’operatore economico di “soddisfare la richiesta relativa al possesso dei requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e professionale di cui all’art. 83, comma 1, lett. b) e c), necessari per partecipare ad una procedura di gara”
    Pertanto nelle procedure ad evidenza pubblica l’avvalimento ha la funzione di consentire al concorrente sfornito di alcuni requisiti di ammissione alla gara, di parteciparvi ugualmente acquisendo i requisiti mancanti da altro operatore economico che li possieda, ma non può tramutarsi in uno strumento volto a conseguire una più elevata valutazione dell’offerta. 
    Distinti saluti  
    Ing. Nicola VITELLI 
    14/10/2020 13:05

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk
Per supporto alle Stazioni Appaltanti:
piattaforma@asmel.eu

Per supporto agli Operatori Economici:
02-40031280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 17:30

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu 


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it