Gara - ID 2345

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Crotone
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura aperta per l’individuazione di un ente attuatore per l’espletamento dei servizi di accoglienza integrata per n. 100 soggetti nell’ambito del fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo e di funzionamento del sistema di protezione per i titolari di protezione internazionale e per i minori stranieri non accompagnati (Siproimi) per il biennio 2021/2022 (01.01.2021 – 31.12.2022). Prog- 388-PR-1.
CIG8498258859
CUP
Totale appalto€ 2.482.818,35
Data pubblicazione 16/11/2020 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 09 Dicembre 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMartedi - 15 Dicembre 2020 - 12:00 Apertura delle offerteMercoledi - 16 Dicembre 2020 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 85311 - Servizi di assistenza sociale con alloggio
DescrizioneCostituisce oggetto del presente appalto l’affidamento del servizio di attuazione del progetto biennale SIPROIMI (Sistema di protezione per i titolari di protezione internazionale e i minori stranieri non accompagnati) per interventi di accoglienza integrata in favore di soggetti rientranti in progetti di protezione internazionale di cui all'art. 1-sexies del decreto-legge 30 dicembre 1989, n. 416, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 1990, n. 39, e successive modificazioni.
Il progetto prevede l'accoglienza integrata di n. 100 beneficiari rientranti nell’accoglienza di carattere ordinario, preferibilmente persone singole adulte di sesso maschile per il biennio 2021-2022.
I servizi richiesti concorrono a fornire l'accoglienza integrata, trattandosi di interventi materiali di base (vitto e alloggio) e contestualmente di servizi volti a sostenere percorsi di inclusione sociale e di integrazione, per il perseguimento dell'autonomia individuale.
La durata del contratto in corso di esecuzione potrà essere modificata per il tempo strettamente necessario alla conclusione delle procedure necessarie per l’individuazione del nuovo contraente ai sensi dell’art. 106, comma 11 del Codice oppure se autorizzata da appositi decreti ministeriali. In tal caso il contraente è tenuto all’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto agli stessi - o più favorevoli - prezzi, patti e condizioni.
Struttura proponente Settore VI, Politiche Sociali-Risorse-Umane Cultura”
Responsabile del servizio arch. Elisabetta Antonia Dominijanni Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File docx dichiaraz.-impresa-ausiliaria-avvalimento. - 103.60 kB
16/11/2020
File doc modello-dichiarazione-strutture-abitative - 32.00 kB
16/11/2020
File p7m disciplinare-di-gara.pdf - 323.99 kB
16/11/2020
File p7m capitolato-speciale-appalto-2021-rev.-07.pdf - 581.20 kB
16/11/2020
File p7m piano-finanziario-preventivo.pdf - 467.75 kB
16/11/2020
File p7m quadro-economico-di-gara.pdf - 54.56 kB
16/11/2020
File p7m bando-di-gara.pdf - 164.09 kB
16/11/2020
File docx domanda-ammisione-servizi-2020-kr. - 131.05 kB
16/11/2020

Chiarimenti

  1. 19/11/2020 19:18 -

    Dalle verifiche effettuate risulta che il codice CIG è attivo.
    Cordiali saluti
    Tiziano Zampaglione
    24/11/2020 14:55
  2. 25/11/2020 18:14 -

    In relazione al quesito posto, si evidenzia che il CSA, all’ art. 4 (Caratteristiche dell’Ente Attuatore), contiene una ulteriore specificazione di quelli che saranno i servizi che saranno presi in considerazione dalla Stazione appaltante, ovverosia:
    « In conformità alle disposizioni di cui al DM 18 novembre 2019 – art. 10 dell’allegato A, il soggetto attuatore dovrà  possedere un’esperienza almeno triennale e consecutiva nell’ultimo quinquennio nell’accoglienza degli stranieri e una specifica esperienza nell’accoglienza, debitamente documentate.
    Nel caso in cui gli enti attuatori si costituiscono in consorzio, ovvero in ATI/ATS/RTI (associazione temporanea di impresa/associazione temporanea di scopo/raggruppamento temporaneo di impresa), il requisito della pluriennale e consecutiva esperienza nel settore di attività assegnata deve ricorrere per ciascuno degli enti consorziati, associati o raggruppati.
    L’associazione o il raggruppamento degli enti attuatori possono essere formalizzati anche successivamente all’ammissione dell’ente locale al finanziamento, nel rispetto delle disposizioni di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, e successive modificazioni>>
    .
    Pertanto, i servizi che saranno valutati sono quelli che rientrano nel  CPV85311000-2 e con le caratteristiche sopra evidenziate.
    26/11/2020 12:50

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk
Per supporto alle Stazioni Appaltanti:
piattaforma@asmel.eu

Per supporto agli Operatori Economici:
02-40031280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 17:30

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu 


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it