Gara - ID 2488

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Crotone
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura aperta per la concessione del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento mediante parcometri ed ausiliari della sosta”.
CIG8472561285
CUP
Totale appalto€ 3.225.000,00
Data pubblicazione 18/12/2020 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 08 Gennaio 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 14 Gennaio 2021 - 12:00 Apertura delle offerteVenerdi - 15 Gennaio 2021 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 98351 - Servizi di gestione di parcheggi
Descrizione
Concessione del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento mediante parcometri ed ausiliari della sosta.
Struttura proponente Settore V Opere Pubbliche e Manutenzioni
Responsabile del servizio ing. Salvatore Gangemi Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf protocollo-di-legalit - 5.86 MB
18/12/2020
File pdf regolamento-sosta-a-pagamento - 152.00 kB
18/12/2020
File docx domanda-di-partecipazione. - 131.37 kB
18/12/2020
File docx dichiaraz.-avvalimento-ausiliaria-. - 20.98 kB
18/12/2020
File pdf capitolato-speciale-dappalto - 105.47 kB
18/12/2020
File pdf bando-di-gara - 157.06 kB
18/12/2020
File pdf disciplinare-di-gara - 352.74 kB
18/12/2020
File pdf delibera-g.c.-n.-152-2020 - 273.79 kB
28/12/2020
File pdf elaborato-progettuale-1 - 6.56 MB
28/12/2020
File pdf elaborato-progettuale-2 - 5.82 MB
28/12/2020
File pdf elaborato-progettuale-3 - 3.41 MB
28/12/2020
File pdf deliberazione-gm-tariffe - 1.52 MB
07/01/2021
File pdf tariffe-sosta-akrea-dal-2015 - 679.46 kB
07/01/2021

Avvisi di gara

18/01/2021Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: Procedura aperta per la concessione del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento mediante parcometri ed ausiliari della sosta”.
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 19 Gennaio 2021 - 11:00...
13/01/2021Chiarimenti sull'assegnazione del punteggio tecnico al criterio 8) Utilizzo della carta ecologica.
In merito alla formulazione dell’offerta tecinca, circa l’utilizzo della carta ecologica ( criterio n.8),  si comunica che se la piattaforma telematica non fa inserire “si” (criterio on/off), il concorrente può in altenativa: inserire “1” ...
11/01/2021Chiarimenti sul punteggio tecnico da assegnare al personale impiegato nell'esecuzione dell'appalto.
Ad integrazione della precedente risposta, si precisa che il maggior punteggio sarà assegnato all’impresa che assume un’unità in più rispetto a quelle previste (6) e alle medesime condizioni contrattuali. Pertanto, ai sensi dell’art. 11, del CSA...
07/01/2021“Procedura aperta per la concessione del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento mediante parcometri ed ausiliari della sosta. Chiarimento su assegnazione punteggio.
Sono arrivate alcune richieste di chiarimento in merito all’assegnazione del punteggio tecnico al criterio n. 1 “Impiego del personale che sarà utilizzato per l’espletamento dell’attività. Il massimo del punteggio verrà assegnato al concorrent...

Chiarimenti

  1. 28/12/2020 09:53 -

    La marca da bolla va apposta soltanto nell’offerta economica.
    28/12/2020 10:44
  2. 28/12/2020 09:45 -

    In riferimento ai Vs. quesiti, si precisa quanto segue:
    1) per la comprova dei requisiti di iscrizione all CCIAA, in sede di partecipazione  alla gara, è sufficente dichiarare il possesso di tali requisiti o produrre una copia di tale certificato;
    2) per la comprova dei requisiti di capacità tecnica e professionale, nella fase di partecipazione alla gara, è sufficiente dichiarare il possesso di tali requisiti, salvo poi per l’aggiudicatario l’onere di inserirli nel sistema dell’AVCPASS ( è facoltativo inserirre tale documentazione anche prima sia nel sistema AVCPASS che nella piattaforma telematica ASMEL).
    28/12/2020 10:54
  3. 23/12/2020 18:02 -

    Si pubblica quanto da Voi richiesto.
    28/12/2020 10:58
  4. 28/12/2020 15:33 -

    Per il sopralluogo, si prega di contattare il dott. Domenico Vulcano al seguente indirizzo di posta elettronica:
    vulcanodomenico@comune.crotone.it.
    28/12/2020 17:15
  5. 28/12/2020 13:35 -

    Il Rappresentante legale nel DGUE elettronico può dichiarare che i soggetti di cui all’art. 80, comma 3, del d.lgs n. 50/2016, sono in possesso dei requisiti previsti dall’art. 80 del Codice, salvo poi in caso di aggiudicazione di indicare alla Stazione appaltante i dati di tutti i soggetti.
    La Domanda di partecipazione non va integrata con altre dichiarazioni.    
    28/12/2020 17:28
  6. 23/12/2020 16:33 -

    Dai dati di bilancio 2015-2019, risulta che i ricavi sono i seguenti:
    1) € 443.634,05 (IVA compresa), nel 2015;
    2) € 464.214,30 (IVA compresa), nel 2016;
    3) € 313.099,67 (IVA compresa), nel 2017;
    4) € 507.963,11 (IVA compresa), nel 2018.
    Nel 2019 e nel 2020, il servizio in oggetto è stato gestito (ed è ancora gestito) in economia direttamente dal Comune di Crotone. 
    La gestione precedente è stata effettuata dalla società in house Akrea S.p.A. la quale non pagava il canone.
    È previsto il pagamento di € 41,83 per metro quadrato annuo per ogni parcometro per la TOSAP e di € 1,00 al giorno per ogni parcometro per la TARES.
    Attualmente, il servizio non viene svolto da nessun operatore economico.
    I Parcometri da installare dovranno essere nuovi di fabbrica.
    Al termine dell’appalto, la Stazione appaltante può chiedere il riscatto dei parcometri o in alternativa la rimozione di tutti gli impianti entro 30 gg. dalla data richiesta dell’Ente. Il concessionario, subentrante alla scadenza della concessione in essere, potrà eventualmente concordare con il concessionario uscente ogni diversa pattuizione per il subentro nell’utilizzo delle apparecchiature, senza alcun coinvolgimento dell’Ente negli accordi stipulandi.
     
    29/12/2020 09:14
  7. 23/12/2020 13:36 -

    Dai dati di bilancio 2015-2019, risulta che i ricavi sono i seguenti:
    1) € 443.634,05 (IVA compresa), nel 2015;
    2) € 464.214,30 (IVA compresa), nel 2016;
    3) € 313.099,67 (IVA compresa), nel 2017;
    4) € 507.963,11 (IVA compresa), nel 2018.
    Nel 2019 e nel 2020, il servizio in oggetto è stato gestito (ed è ancora gestito) in economia direttamente dal Comune di Crotone. Il precedente gestore era una società in house ( Akrea S.p.a.), la quale non pagava il canone. 
    È previsto il pagamento di € 41,83 per metro quadrato annuo per ogni parcometro per la TOSAP e di € 1,00 al giorno per ogni parcometro per la TARES.
    Attualmente, il servizio non viene svolto da nessun operatore economico.
    Sono stati pubblicati i files in formato PDF delle planimetrie delle aree sulla piattaforma telematica tuttogare di Asmel.
     
    29/12/2020 09:25
  8. 28/12/2020 13:05 -

    In relazione ai quesiti da Voi posti, si evidenzia quanto segue:
    1) per i soggetti di cui all’art. 80, comma 3, del d.lgs. n. 50/2016, è necessario indicare la residenza e non il domicilio eletto;
    2) il Comando Vigili Urbani utilizza il software Concilia della Maggioli  per la gestione dei procedimenti sanzionatori (per ulteriori informazioni, contattare l’Ufficio al seguente recapito: 0962/921701);
    3) non è previsto un limite di pagine per l’offerta tecnica; per le modalità di presentazione dell’offerta tecnica, si rinvia alle norme tecniche di utilizzo della piattaforma telematica pubblicato sul sito di Asmel;
    4) il numero degli Ausiliari che la società Akrea ha utilizzato sono 12 unità;
    5) l’apertura dello sportello può essere garantita anche con la presenza di personale senza la qualifica di ausiliario della sosta;
    6) il modello dell’offerta economica è predisposto dalla piattaforma telematica;
    7) la lingua da utilizzare è ovviamente l’italiano; l’indicazione errata è dovuta alla conversione del file da word in pdf che ha modificato la casella della lingua utilizzabile;
    8) Il modello F23 o F24 per l’assolvimento del bollo va inserito preferibilmente nella documentazione amministrativa;
    9) per quanto riguarda la capacità tecnica professionale di cui al punto 5.3.2 del Disciplinare di gara, almeno un servizio di quelli indicati in elenco dovrà essere riferito alla gestione di un numero di parcheggi non inferiore a quello della presente gara ( v.planimetrie);
    10) per quanto riguarda il sopralluogo, si ritiene che con le dovute precauzioni lo stesso può essere effettuato senza problemi, atteso che la normativa del Covid 19 ha ridotto altresì i tempi di pubblicazione dei bandi di gara:  non si reputa, pertanto, di prorogare la scadenza delle offerte.
     
    29/12/2020 09:50
  9. 29/12/2020 12:17 -

    La tassa prevista è di €. 41,83 per ogni parcometro.
    29/12/2020 12:24
  10. 28/12/2020 15:19 -

    In merito ai quesiti da Voi posti, si evidenzia quanto segue:
    1) gli incassi sono così distribuiti:
    • € 443.634,05 (IVA compresa), nel 2015;
    • € 464.214,30 (IVA compresa), nel 2016;
    • € 313.099,67 (IVA compresa), nel 2017;
    • € 507.963,11 (IVA compresa), nel 2018.
    • nel 2019 e nel 2020, il servizio in oggetto è stato gestito (ed è ancora gestito) in economia direttamente dal Comune di Crotone;
    2) in caso di ATI, la mandataria deve sempre essere in possesso dei requisiti in misura maggioritaria rispetto alla mandante, anche con percentuali diverse da quelle da Voi indicate;
    3) lo stipendio di un ausiliare del traffico dipende dal datore di lavoro, infatti a seconda che questo venga assunto dal Comune o da una società privata il suo compenso varierà. Nel caso in cui ad assumere l’ausiliare del traffico sia un ente pubblico locale, come il Comune,  l’inquadramento dell’ausiliario sarà la categoria B o C del CCNL Enti Locali. Di solito, comunque l’ausiliario rientra nella categoria B3 e quindi questo avrà uno stipendio annuo lordo pari a 19.063,93 euro. Se invece l’ausiliario del traffico verrà assunto da una società privata per la gestione di aree di parcheggio a questo spetterà una retribuzione su base oraria con cifre lorde variabile (in base al CCNLL che si applica) che a detta dei diretti interessati dovrebbe essere all’incirca di 10 euro l’ora (suscettibile di variazione in relazione al CCNLL); 
    4) tra i requisiti previsti dall’art. 5.2 del disciplinare di gara (…almeno un servizio di quelli in elenco dovrà essere riferito alla gestione di un numero di parcheggi non inferiore a quello della presente gara…), deve intendersi: << uno nell’ultimo triennio>>;
    5) il software gestionale dei procedimenti sanzionatori in uso presso il Corpo di Polizia è il “Concilia” della Maggioli;
    6) per servizi aggiuntivi si intendono l’eventuale ripetizione di servizi analoghi a quelli in appalto (ex art. 63, co. 5 del D.lgs. 50/2016), così come previsto espressamente dal capitolato Speciale d’Appalto, all’art. 2, ultimo capoverso che così recita: << L’Ente concedente si riserva, con separato provvedimento, l’individuazione di ulteriori siti con indicazione puntuale delle ulteriori aree e degli ulteriori stalli destinati alla sosta a pagamento dei veicoli (cd. servizi aggiuntivi)>>;
    7) per quanto riguarda l'esenzione dal pagamento dei veicoli dei residenti nelle aree soggette a tariffazione in ragione di massimo 2 veicoli per nucleo familiare si conferma che tale esenzione è relativa e circostanziata solo alla zona di residenza;
    8) per quanto concerne i requisiti per ottenere gli abbonamenti e per le altre esenzioni e/o agevolazioni, si rimanda alla disciplina del regolamento (v.all.).
    29/12/2020 12:29
  11. 29/12/2020 11:46 -

    Dagli atti contabili in ns. possesso di evince che gli incassi sono così distribuiti:
    - € 443.634,05 (IVA compresa), nel 2015;
    - € 464.214,30 (IVA compresa), nel 2016;
    - € 313.099,67 (IVA compresa), nel 2017;
    - € 507.963,11 (IVA compresa), nel 2018;
    - nel 2019 e nel 2020, il servizio in oggetto è stato gestito (ed è ancora gestito) in economia direttamente dal Comune di Crotone.
    Per le tariffe e le fasce orarie, si rimanda al Regolamento comunale e alla delibera di G.C. n. 152/2020 (pubblicate in allegato al bando di gara).
    L’importo stimato dell’appalto, al netto dell’IVA, è di € 2.150.000,00 (per la durata di anni 5) e comprende il canone minimo garantito al Comune di CROTONE, corrispondente al 40% del suddetto valore e pari quindi a €.860.000,00, per la durata di anni 5. Il minimo garantito annuo per il Comune è quindi pari a € 172.000,00 (corrispettivo non soggetto ad IVA per il Comune).
    Nella percentuale di rialzo nell’offerta economica, è preferibile indicare il 41% ( nell’esempio indicato).
    Per il riscatto, si farà riferimento al valore di mercato.
    Il CCNLL indicato appare idoneo. Tuttavia, sarà il RUP a valutare la congruità dell’offerta economica in caso di attivazione del procedimento di anomalia.
     
    29/12/2020 12:51
  12. 30/12/2020 10:03 -

    Si, la documentazione a comprova dei requisiti è richiesta all’aggiudicatario ( o in caso di verifica a campione).
    30/12/2020 10:14
  13. 29/12/2020 17:15 -

     Il piano tariffario ed i posti auto relativi agli anni 2015-2018 sono uguali. 
    30/12/2020 10:45
  14. 29/12/2020 17:37 -

    Il canone di 172.000,00 euro da corrispondere al Comune è un importo che il gestore deve comunque garantire indipendentemente dalla percentuale sugli incassi offerta in gara.
    Nella compilazione dell’offerta economica bisogna indicare la percentuale di rialzo. 
    30/12/2020 10:48
  15. 30/12/2020 11:56 -

    La caratteristiche tecniche sono indicate nela Capitolato Speciale d’appalto. Eventuali migliorie devono eseere riportate nell’offerta tecnica.
    03/01/2021 16:49
  16. 04/01/2021 11:53 -

    La dichiarazione di impegno a presentare la dichiarazione definitiva non è richiesta.
    04/01/2021 15:05
  17. 04/01/2021 12:56 -

    Si ritiene che l’avvalimento può avere a oggetto, secondo consolidata giurisprudenza, anche la certificazione di qualità di cui la concorrente sia priva. E’ stato di recente specificato che, quando oggetto dell’avvalimento è la certificazione di qualità, occorre, ai fini dell’idoneità del contratto, che l’ausiliaria metta a disposizione dell’ausiliata l’intera organizzazione aziendale, comprensiva di tutti i fattori della produzione e di tutte le risorse, che, complessivamente considerata, le hanno consentito di acquisire la certificazione di qualità.
    04/01/2021 15:50
  18. 04/01/2021 08:35 -

    In base al Capitolato speciale d’appalto che detta le regole contruattuali, è opportuno rimarcare che gli stalli di sosta a pagamento sono 1.622, mentre i  parcometri sono 31.
    Ai sensi dell’art. 5 del regolamento comunale (approvato con Deliberazione Commissariale nelle funzioni di C.C. n. 45 del 26/08/2020), è prevista l’esenzione per  i veicoli dei residenti nelle aree soggette a tariffazione, in ragione di massimo n. 2 veicoli per nucleo familiare, sia di proprietà che detenuti a titolo di comodato gratuito, per i quali saranno rilasciati singoli permessi.
    04/01/2021 16:49
  19. 04/01/2021 12:02 -

    Il contenuto del contratto è indicato all’art. 1) del Capitolato Speciale d’Appalto che prevede espressamente:
    <
     
    04/01/2021 17:03
  20. 04/01/2021 17:38 -

    Il bando di gara prevede alla sezIII.2.3) rubricato “ Capacità tecnica per le imprese” il possesso dei seguenti requisiti di qualificazione (Requisiti previsti dall’art. 83 del d.lgs., n. 50 del 2016 e dall’allegato XVII):
    1. presentazione di un elenco dei principali servizi analoghi (per servizi analoghi si intende la gestione di parcheggi a pagamento) effettuati nel triennio antecedente la data di pubblicazione del bando di gara, con indicazione dei rispettivi importi, date e destinatari pubblici e/o privati;
    2. almeno un servizio di quelli in elenco dovrà essere riferito alla gestione di un numero di parcheggi non inferiore a quello della presente gara;
    3. possesso di Certificati nei termini di validità, rilasciati da organismi accreditati, conformi alle norme europee, quali UNI EN ISO 9001:2000.
    Pertanto, si ritiene che almeno un servizio debba essere riferito alla gestione di parcheggi non inferiore a quello della presente gara. 
    04/01/2021 19:50
  21. 05/01/2021 11:12 -

    Si, si ritiene ammissibile l’ipotesi da voi prospettata.
    05/01/2021 15:13
  22. 05/01/2021 17:06 -

    Ai fini del calcolo del punteggio dell’offerta economica, si prega i concorrenti di indicare la percentuale di rialzo tenendo presente dell’agio previsto (40%). Pertanto, nel caso prospettato il concorrente dovrà indicare il 60%. Nel caso in cui il concorrente volesse proporre un rialzo del 5%, l’impresa dovra indicare il 45%.
    Si precisa,inoltre, che se qualche operatore dovesse presentare un rialzo dell’1%, lo stesso sarà inteso come un rialzo del 41%. 
    07/01/2021 10:54
  23. 04/01/2021 14:48 -

    Quesito n. 1
    In relazione alle richieste di cui al primo quesito, si pubblica sulla presente piattaforma in allegato al bando di gara la deliberazione di G.C. n. 283/2013 e la documentazione di Akrea relativa alle aree e alle vie di sosta a tariffazione nel Comune di Crotone a partire dal 2015 (con il numero degli stalli), dove era previsto soltanto il ticket giornaliero e l’abbonamento mensile.
    Per quanto concerne il dato dell’incasso del 2019, si evidenzia che il dato fornito è presuntivo ed è in corso di accertamento.

    Quesito n. 2
    Nelle planimetrie allegate n° 1 e n° 3 sono evidenziate in rosso i posti auto aggiuntivi.

    Quesito n. 3
    L’appalto non è stato suddiviso in prestazione principale e secondaria. 
    07/01/2021 13:48
  24. 07/01/2021 17:13 -

    No, i servizi aggiuntivi non partiranno contestualmente con l’avvio del servizio. I servizi aggiuntivi dovrebbero pertire quanto prima.
    Da un calcolo sommario effettuato sulle planimetrie, gli stalli aggiuntivi dovrebbero essere circa 365.
    07/01/2021 17:40
  25. 07/01/2021 09:47 - Ad integrazione della risposta data al quesito relativo al versamento degli incassi sul c/c del Comune di Crotone,si precisa che Il versamento del corrispettivo dovrà avvenire entro il 15° giorno del mese successivo e non potrà essere comunque inferiore all’importo mensile del minimo garantito pari ad Euro 14.333,33 diconsi Euro quattordicimilatrecentotrentatre/33 (risultante dal minimo garantito annuale pari ad Euro 172.000,00 diviso 12 mensilità).

    La TOSAP e la TARI sono previste solo per i parcometri.
    Gli incassi devono essere versati sul c/c  del Comune di Crotone.
    La percentuale dell’ offerta economica al rialzo dovrà essere fatta tenendo conto dell’agio del Comune di Crotone (v. risposte altri quesiti).
    08/01/2021 10:14
  26. 07/01/2021 16:56 -

    Ai sensi dell’art. 5 del Capitolato Speciale d’Appalto, i proventi da versare al Comune quale canone corrispettivo di concessione delle aree adibite a parcheggio a pagamento, non dovranno essere assoggettati ad IVA, in quanto il servizio non costituisce esercizio di attività imprenditoriale ai sensi dell’art.4 del DPR 26.10.1972 n.633 e della risoluzione 36/E del 12.03.2004 dell’Agenzia delle Entrate.
    Le somme versate dagli utenti per l’utilizzazione dei parcheggi pagamento sono invece soggette ad IVA (in conformità ad Agenzia delle Entrate R.M. n.134/E del 15.11.2004).
    Si precisa, inoltre, che Il versamento del corrispettivo dovrà avvenire entro il 15° giorno del mese successivo e non potrà essere comunque inferiore all’importo mensile del minimo garantito pari ad Euro 14.333,33 diconsi Euro quattordicimilatrecentotrentatre/33 (risultante dal minimo garantito annuale pari ad Euro 172.000,00 diviso 12 mensilità).
    08/01/2021 10:16

Registrati o Accedi Per partecipare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk
Per supporto alle Stazioni Appaltanti:
piattaforma@asmel.eu
800165654 int.2

Per supporto agli Operatori Economici:
(+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 17:30

Piattaforma Gare Associazione ASMEL by STUDIO AMICA SRL

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu