Gara - ID 146

Stato: Deserta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Asr Molise Acque
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoServizi
SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE
CIG7766278758
CUP
Totale appalto€ 480.000,00
Data pubblicazione 08/02/2019 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 08 Aprile 2019 - 13:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 15 Aprile 2019 - 13:00 Apertura delle offerteLunedi - 29 Aprile 2019 - 11:00
Categorie merceologiche
  • 341132 - Veicoli per terreni vari
DescrizioneSERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE
Struttura proponente A.s.R. Molise Acque
Responsabile del servizio Ing. Massimo Pillarella Responsabile del procedimento Di Cristofano Gloria
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf capitolato-tecnico-lotto-i - 270.78 kB
08/02/2019
File pdf bando- - 169.19 kB
08/02/2019
File pdf schema-del-disciplinare - 301.44 kB
08/02/2019
File pdf capitolato-new - 269.80 kB
08/03/2019

Avvisi di gara

18/03/2019Modifica date procedura Aperta: SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine richieste chiarimenti08/04/2019 13:00Scadenza presentazione offerte15/04/2019 13:00Apertura delle offerte29/04/2019 ...
08/03/2019Modifica date procedura Aperta: SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE
Si comunica l'avvenuta modifica delle date relative la procedura in oggettoA seguire la tabella riepilogativa delle date aggiornateTermine accesso agli atti08/04/2019 13:00Scadenza presentazione offerte15/04/2019 13:00Apertura delle offerte22/04/2019 11:0...

Chiarimenti

  1. 22/02/2019 17:06 - Buonasera,
    in merito alla procedura in oggetto si propongono i seguenti quesiti:
     
    DISCIPLINARE:
    - art. 10: si chiede se possibile quantificare, anche a stima, l’ammontare delle spese contrattuali e spese di pubblicazione del bando;

    CAPITOLATO:

    - art. 4: a seguito di riscontro del costruttore si precisa che i tempi di produzione/immatricolazione/consegna dei veicoli che rientrano nelle specifiche di gara sono quantificati in ca 100gg solari dal ricevimento dell’ordine. Si chiede di accettare tale indicazione;

    - art. 6.1: si indica che ad oggi non sono disponibili sul mercato veicoli con le specifiche indicate, il modello che più si avvicina ai requisiti (Fiat Panda) non è più prodotto con motorizzazione a gasolio. Si chiede pertanto di voler accettare proposte con ad oggetto veicoli a benzina e con motorizzazione differente (con particolare riferimento a cilindrata e potenza in Kw), sempre 4X4.
    Si chiede inoltre di chiarire se per la SA sono considerati equivalenti, ai fini dell’offerta, mezzi immatricolati come autovetture ed autocarro (Van);
     
    - all’art. 15 del Capitolato si fa riferimento allo Schema di Convenzione, non reperibile però fra la documentazione di gara. In particolare non si ravvede la quantificazione delle penali citate nell'articolo stesso. Si chiedono chiarimenti in merito o di fornire il documento in questione;

     -  art. 18: si chiede di indicare quali penalità assicurative (franchigie) dovranno considerarsi in merito alla copertura Kasko ed Incendio/Furto;

    - OPZIONI MODULARI: si chiede di confermare che il ribasso inserito nel Modello G dovrà fare riferimento ai soli servizi “base” previsti dalla SA, e non quindi quelli modulari e a richiesta. Si chiede inoltre di confermare che i prezzi di cui al paragrafo saranno quantificati e proposti dalla scrivente liberamente in sede di offerta. In caso di risposta affermativa si chiede inoltre dove tali prezzi (intesi come incidenza sul canone mensile) dovranno essere indicati, posto che nel Modello G non  sembrano essere presenti campi dedicati e non è prevista un Offerta Tecnica da presentare in sede d’offerta;

    - SERVIZI A RICHIESTA: vale il quesito posto sopra per quanto attiene i prezzi dei servizi e le modalità di presentazione di questa parte di offerta.
    Inoltre, poiché il servizio di preassegnazione viene necessariamente reso per il tramite di società di rent a breve termine (e posto che il modello Fiat Panda 1.3 Mjt non è più disponibile), si chiede di confermare che saranno accettati veicoli purchè rientranti nel medesimo segmento/categoria auto.
    Da Ultimo, quanto al servizio di rottamazione si precisa che, data la volontà di rottamare i veicoli di vostra proprietà, segnaliamo quanto segue: la gestione della rottamazione è un’attività riconducibile al proprietario del veicolo. Può essere delegata a terzi solamente se questi sono in possesso delle necessarie autorizzazioni all’intermediazione dei rifiuti (della stessa tipologia ovvero codice CER) o al trattamento (recupero o smaltimento). In assenza di questa specifica autorizzazione non possiamo che segnalare un soggetto terzo, indipendente dalla scrivente, che in nome e per conto del comune (usando formulari, registri di carico e scarico e SISTRI intestati al comune stesso) opererà svolgendo direttamente la rottamazione dei veicoli. A stabilire ciò è il D. Lgs. 152/06 e normativa correlata che individua le categorie di operatori che possono operare nel contesto rifiuti e per i quali occorre possedere specifiche autorizzazioni (in particolare l’intermediario, il trasportatore e l’impianto di recupero/smaltimento). La scrivente non possiede autorizzazioni nell’ambito del T.U. Ambientale né in materia di rifiuti: non può quindi negoziare/acquistare qualunque bene configurabile come rifiuto. Per questo motivo, al fine di provvedere con la radiazione e la demolizione dei mezzi, si procederà con l’acquisto e successivamente, tramite procedura interna, si dichiarerà rottame e quindi diventerà rifiuto. In particolare, il processo da seguire per la cessione amministrativa e successiva rottamazione del bene è il seguente: è necessario effettuare il trasferimento di Proprietà del bene alla scrivente, formalità che servirà per acquisire la proprietà dopodiché si potrà effettuare la successiva radiazione. Il Certificato di Proprietà della vettura dovrà essere firmato da un Procuratore con poteri di firma, presso un Notaio di fiducia o attraverso un’Agenzia di Pratiche Auto che abbia il sistema telematico di trasmissione, in entrambi i casi verrà verificato il conferimento del potere di firma ma solo l’Agenzia sarà in grado di trasmettere al Pubblico Registro la variazione sulla proprietà del veicolo. I documenti necessari di cui dovremo entrare in possesso, per definire il processo in atto sono:
    • Fattura del bene ceduto riportante come motivo di fatturazione la vendita del veicolo
      Ricevuta relativa al nuovo certificato di proprietà emesso a seguito del trasferimento ad Arval
      Carta di circolazione in originale

       
    Con la documentazione sopra citata, saremo in grado di definire la rottamazione del veicolo stesso. Sarà necessario inoltre ricevere le foto del mezzo con la visibilità delle targhe anteriori e posteriori e luogo e referente da contattare per il ritiro. Si chiede di accettare tale modalità di azione.
     
    Si chiede inoltre:

    - di specificare se il dispositivo "portapacchi" di cui all'art. 6 del Capitolato vada inteso come opt della casa costruttrice, ossia "barre portapacchi", o se si necessita di un allestimento ad hoc;
    - di confermare che le offerte andranno prodotte considerando una durata ed un chilometraggio per contratto pari a 36 mesi/150.000Km.
     
    Ringraziamo in anticipo per la disponibilità.
    Arval Service Lease Italia Spa a socio unico


    - DISCIPLINARE
    - art. 10: sono a Vs carico le spese notarili per stipula contratto (indicativamente € 1.500,00) e le spese di
    pubblicazione per € 480,00.

    - CAPITOLATO
    art. 4: si accetta tale indicazione.
    art. 6.1: si sta procedendo all’individuazione di un autovettura alternativa avente alimentazione a diesel
    con trazione 4x4. Pertanto, provvederemo a modificare il Disciplinare di gara, prolungandone i termini di
    scadenza.
    art. 18: nessuna penalità è prevista in merito alle coperture Kasko e Incendio/Furto.

    - OPZIONI MODULARI / - SERVIZI A RICHIESTA
    Fare offerta per i servizi base secondo il modello il Modello G, indicando i prezzi dei servizi opzionali e dei
    servizi a richiesta su modello da Voi predisposto.

    - SERVIZIO DI PREASSEGNAZIONE
    Si accettano veicoli rientranti nel medesimo segmento/categoria auto, fermo restando quanto su espresso
    di rimodulazione o di rettifica in merito al tipo di veicolo da fornire.
    - In merito al servizio di rottamazione, si accetta tale modalità di azione ove, di tale servizio se ne faccia
    richiesta.
    26/02/2019 12:36
  2. 25/02/2019 19:23 - Buonasera,
    ad integrazione dei quesiti già posti si chiede quanto segue

    1) Quale layout ha la livrea? Quali dimensioni? Con quale pellicola (vinilica/vinilica rifrangente/altro) dovrà essere realizzata?;
    2) Si chiede di indicare quali caratteristiche dovrà avere l’antenna da installare sul tetto (UHF-VHF);
    3) Cablaggio di predisposizione: dovremo prevedere l'alimentazione per radio ricetrasmittente ed eventuale altoparlante della radio rice trasmittente?

    Ringraziamo nuovamente.
    Arval Service Lease Italia Spa a socio unico


    Risposte a integrazione quesiti:
    1) layout livree: le livree vanno posizionate sul cofano e sugli sportelli laterali dx-sx, aventi dimensioni
    (lunghezza x altezza) cm.60 x cm. 26 misure e sul portellone posteriore avente dimensione (lunghezza x
    altezza) cm. 23 x cm.11.
    Le livree dovranno essere realizzate su pellicola vinilica.
    2) Installazione antenna: sistema VHF (per apparato trasmissione 144 MHZ);
    3) Cablaggio di predisposizione: si conferma quanto Affermativo.
    26/02/2019 12:37
  3. 26/02/2019 16:28 - Buonasera,

    ringraziamo per le risposte fornite e per la disponibilità dimostrata, attendiamo le risposte ai restanti quesiti (ossia: art. 15/ dispositivo portapacchi/chilometraggio offerte).

    Cordiali saluti.
    Arval Service Lease Italia Spa a socio unico


    Si precisa per quanto riguarda il dispositivo portapacchi di cui all’art. 6 del capitolato si necessita di un allestimento ad hoc

    Si conferma che la durata e il chilometraggio da contratto considerati sono pari a 36 mesi/150.000 Km.

     

    27/02/2019 10:53
  4. 26/02/2019 18:45 - Buonasera,

    ci siamo confrontati con il costruttore e gli allestitori coinvolti su questa gara e all'unanimità ci viene suggerito di installare una batteria supplementare, non una batteria maggiorata come richiesta.
    La batteria maggiorata infatti comporterebbe un rischio per l'intero circuito elettronico della vettura.
    Si chiede di confermare tale possibilità.

    Cordiali saluti
    Arval Service Lease Italia Spa a socio unico
     


    Buongiorno,
    con riferimento al quesito posto non si conferma la possibilità di istallare la batteria supplementare, ma si chede una batteria maggiorata.
    Saluti
     
    28/02/2019 09:14
  5. 27/02/2019 15:43 - Buongiorno,

    riprendiamo un quesito già posto per ulteriore conferma: , poiché il servizio di preassegnazione viene necessariamente reso per il tramite di società di rent a breve termine (e posto che il modello Fiat Panda 1.3 Mjt non è più disponibile), si chiede di confermare che saranno accettati veicoli con caratteristiche differenti purchè rientranti nel medesimo segmento/categoria auto o categoria superiore - in caso di indisponibilità della prima -.

    Ringraziamo nuovamente.
    Arval Service Lease Italia Spa a socio unico


    Con riferimento al quesito posto,  si chiarisce che in caso di preassegnazione si chiede di rispettare le seguenti caratteristiche tecniche:
    • alimentazione diesel
    • trazione integrale 4X4
    Saluti
    28/02/2019 09:16
  6. 28/02/2019 11:26 - Buongiorno,

    in merito alla risposta ricevuta e legata al tema Preleasing (nella quale si chiede un mezzo diesel e 4x4) si palesa che, per lo stesso motivo per cui il mezzo in oggetto non è più disponibile sul mercato (a causa di una scelta del costruttore, che non li produce più), non è possibile che i Rent a breve termine ne dispongano oggi. Si precisa che non si tratta di una scelta del noleggiatore nè dei Rent stessi, ma di una situazione dovuta all'indisponibilità sul mercato di questo tipo di veicoli e per questo segmento.
    Tutto ciò premesso, faremo tutto quanto possibile per reperire veicoli che abbiano alimentazione diesel, ma non pare in alcun modo garantibile la presenza di mezzi che siano anche 4X4, e questo vale per tutti i noleggiatori.

    Si chiede pertanto, in un'ottica di trasparenza e collaborazione, di voler accettare tale indicazione.

    Ringraziamo nuovamente.

    Cordiali saluti
    Arval Service Lease Italia Spa a socio unico


    Buongiorno
    preso atto del quesito posto si accetta la indicazione sollevata.
    Saluti
    Ing. Carlo Tatti
    04/03/2019 09:47
  7. 28/02/2019 14:04 - Buongiorno,

    ad integrazione dei precedenti si propone un nuovi quesiti:

    - “La polizza furto coprirà merci, attrezzature ed oggetti lasciati nel bagagliaio o a bordo dell’autoveicolo ed eventuali accessori e apparecchiature installate sull’autoveicolo dalla Amministrazione contraente”.
    Si palesa che non è legalmente possibile per un noleggiatore assicurare il rischio in quanto non siamo intermediari assicurativi e non è possibile coprire tale rischio in regime di "autoassicurazione" in quanto agiremmo come assicuratori, e quindi contro le norme di legge che regolano la materia. Si chiede di voler prendere atto di questo aspetto, che prescinde totalmente dalla volontà della scrivente. Restano salve tutte le altre richieste in materia assicurativa;

    - Copia della polizza (condizioni e termini contrattuali): si chiede di confermare che sarà considerato come documento equivalente l'Estratto Polizze, trattandosi di un libro matricola e non una polizza dedicata.

    Ringraziamo.
    Arval Service Lease Italia Spa a socio unico


    Buongiorno
    preso atto del quesito posto si accetta la indicazione sollevata.
    Saluti
    Ing. Carlo Tatti
    04/03/2019 09:51

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk piattaforma@asmel.eu
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu - PEC: noreply@asmepec.it


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it