Gara - ID 3525

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Crotone
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Affidamento in concessione dell’impianto sportivo Palakrò.
CIG8889119D0B
CUP
Totale appalto€ 494.575,10
Data pubblicazione 03/09/2021 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 17 Settembre 2021 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMartedi - 21 Settembre 2021 - 12:00 Apertura delle offerteMercoledi - 22 Settembre 2021 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 926 - Servizi sportivi
DescrizioneAffidamento in concessione dell’impianto sportivo Palakrò
Struttura proponente Settore VIII
Responsabile del servizio avv. Francesco Marano Responsabile del procedimento
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf bando-di-gara-palakro-marcato - 197.16 kB
03/09/2021
File pdf disciplinare-di-gara-palakro-marcato - 414.81 kB
03/09/2021
File pdf capitolato-speciale - 693.12 kB
03/09/2021
File pdf schema-di-concessione - 190.80 kB
03/09/2021
File docx domanda-ammisione. - 133.36 kB
03/09/2021
File pdf protocollo-di-legalit - 5.86 MB
03/09/2021
File doc dichiarazione-sostitutiva-familiari-conviventi - 36.50 kB
03/09/2021
File pdf deliberadigiunta-copia-169-20-1624437198 - 271.29 kB
03/09/2021
File pdf tabella-tariffe-allegato-1-1624437194 - 87.70 kB
03/09/2021

Avvisi di gara

14/09/2021Modalità di effettuazione del sopralluogo assistito.
Si comunica che il sopralluogo assistito della struttura potrà essere effettuato previo appuntamento con un funzionario del Comune di Crotone, prima della scadenza delle offerte (contattare il dott. Michele Fallico tel. 0962/921728 oppure il dott. Luci...

Chiarimenti

  1. 11/09/2021 10:35 -

    In relazione ai quesiti da Voi rappresentati, si evidenzia quanto segue:
    1. l’iscrizione nel registro camerale, di cui al punto 5.1, del disciplinare di gara è richiesta soltanto per i soggetti obbligati dalla normativa. La circolare n. 3407/C del 9 gennaio 1997 del Ministero dell’Industria, commercio ed artigianato ha chiarito che le associazioni dilettantistiche con non svolgono attività commerciale, non sono soggette all’obbligo di iscrizione alla CCIAA;
    2. nel caso di raggruppamento temporaneo non ancora costituito, la comprova del requisito della capacità economica-finanziaria sarà verificata al momento dell’aggiudicazione definitiva sia nei confronti della mandataria che di tutte le mandanti che compongono il raggruppamento;
    3. un'associazione sportiva dilettantistica, alla luce del D.M.18 aprile 2005 e della giurisprudenza comunitaria, è considerata una microimpresa, piccola o media impresa e accede alla riduzione dell'entità della garanzia provvisoria purché in possesso dei requisiti (relativi al fatturato e/o bilancio e/o unità lavorative - cfr. D.M. 18 aprile 2005) necessari per essere qualificata come microimpresa o PMI, ai sensi della normativa sopra riportata. Un’Associazione sportiva dilettantistica in possesso dei requisiti necessari per essere qualificata come microimpresa o PMI è esentata, altresì, dall'obbligo di allegare la dichiarazione di impegno di un fideiussore di cui al comma 8 dell'articolo. 93 del D.lgs. 50/2016, e s.m. Lo status di microimpresa, piccola e media impresa dovrà essere dichiarato dal concorrente in sede di compilazione del DGUE.    
    13/09/2021 13:09

Registrati o Accedi Per partecipare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk
Per supporto alle Stazioni Appaltanti: