Gara - ID 317

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Asr Molise Acque
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoServizi
L’appalto ha per oggetto lo svolgimento del servizio di riattivazione di carbone attivo granulare (CAG) di origine minerale fossile esausto utilizzato nei 10 filtri a gravità e il trattamento interno ed esterno mediante sabbiatura e verniciatura e manutenzione ordinaria degli stessi 10 filtri gravità + 1 Torrino di uscita installati presso l'Impianto di Potabilizzazione “Ponte Liscione” sito in contrada Fara del comune di Larino.
CIG7838487C17
CUP
Totale appalto€ 425.455,85
Data pubblicazione 19/04/2019 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 17 Maggio 2019 - 13:30
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 24 Maggio 2019 - 13:30 Apertura delle offerteMartedi - 28 Maggio 2019 - 11:00
Categorie merceologiche
  • 249542 - Carbone attivato rigenerato
DescrizioneL’appalto ha per oggetto lo svolgimento del servizio di riattivazione di carbone attivo granulare (CAG) di origine minerale fossile esausto utilizzato nei 10 filtri a gravità e il trattamento interno ed esterno mediante sabbiatura e verniciatura e manutenzione ordinaria degli stessi 10 filtri gravità + 1 Torrino di uscita installati presso l'Impianto di Potabilizzazione “Ponte Liscione” sito in contrada Fara del comune di Larino.
Struttura proponente A.s.R. Molise Acque
Responsabile del servizio Ing. Massimo Pillarella Responsabile del procedimento Storani Maurizio
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf 01-capitolato - 939.37 kB
19/04/2019
File pdf 05-dettaglio-filtro - 550.14 kB
19/04/2019
File pdf 04-pianificazione-lavorazione-gantt - 602.60 kB
19/04/2019
File pdf 03-duvri - 147.33 kB
19/04/2019
File pdf 06-sezione-filtri - 932.90 kB
19/04/2019
File pdf 07-dettaglio-impianto - 1.38 MB
19/04/2019
File p7m 08-planimetria-generale-impianto.pdf - 788.64 kB
19/04/2019
File pdf bando - 11.18 kB
19/04/2019
File pdf disciplinare - 55.52 kB
19/04/2019
File doc modelli - 170.00 kB
14/05/2019

Chiarimenti

  1. 08/05/2019 10:52 - Quesiti:
                 1) Il disciplinare di gara prevede nel punto 15.1) di presentare nella busta amministrativa una domanda di partecipazione in bollo. Nei
                     documenti di gara tale modulo è mancante e si chiede, inoltre, con quale modalità il bollo deve essere assolto in considerazione della  
                     trasmissione telematica.

                 2) Il DGUE del partecipante verrà compilato su portale, si chiede conferma se i DGUE degli eventuali mandanti e subappaltatori dovranno 
                    essere compilati su appositi modelli, eventualmente già da voi predisposti,  scansionati e firmati digitalmente dalle parti e allegati alla
                    documentazione di gara.

                 3) Nel bando si chiede di generare un PASSOE anche per i subappaltatori, nel sito dell’ANAC, nell’apposita sezione non si evidenzia la voce
                    subappaltatore ma viene indicato di  associarli come mandate. Verrà  generato, quindi,  un solo PASSOE dove saranno elencati sia i
                    subappaltatori che i mandanti effettivi di una eventuali associazione di impresa. Pertanto, visto la difficoltà a raccogliere più firme digitali
                    sullo stesso file, si chiede la possibilità di allegare tanti file quanti sono i partecipanti ognuno con la relativa firma digitale. 

     


    Riscontro ai quesiti

    1) La domanda deve essere redatta secondo il modello oggi allegato. Per assolvere al pagamento del bollo è possibile applicarlo sulla copia cartecea delle domanda e farne una scansione.

    2) Il DGUE del partecipante verrà compilato su portale, si conferma che i DGUE degli eventuali mandanti e subappaltatori dovranno essere compilati su appositi modelli, non predisposti da quesa Stazione Appaltante, scansionati e firmati digitalmente dalle parti e allegati alla documentazione di gara.

    3) Si conferma che può essere generato un solo PASSOE dove saranno elencati sia i subappaltatori che i mandanti effettivi di una eventuale associazione di impresa. E' possibile allegare tanti file quanti sono i partecipanti ognuno con la relativa firma digitale. 

    Il Responsabile dell'Ufficio Gare - Ing. Carlo Tatti
     
    09/05/2019 13:55
  2. 13/05/2019 09:26 - Buongiorno
    Si pongono i seguenti quesiti:
    1) domanda di partecipazione (disciplinare di gara punto 15.1) - Si chiede il modello predisposto dalla stazione appaltante e se alternativamente é possibile utilizzare un proprio modello con apposto relativo bollo
    2) offerta economica- Nel punto 17 del disciplinare di gara é indicato il ribasso percentuale mentre nel portale "busta economica" compare l'indicazione del prezzo unitario offerto (elenco prezzi).
    Si chiede conferma  che trattasi di un "refuso" per il ribasso percentuale indicato nel disciplinare
    Distinti Saluti.
     


    Buongiorno
    si riscontrano i quesiti posti:

    1) Il modello di domanda è stato pubblicato sulla piattaforma. Il suo utilizzo non è vincolante, pertanto è possibile alternativamente utilizzare anche un proprio modello che contenga le stesse informazioni richieste.

    2) L'offerta economica deve essere formulata con i prezzi unitari come indicato nel modello del portale "busta economica" e nella modulistica allegata pertanto quanto indicato nel disciplinare di gara "ribasso percentuale" è un refuso di stampa.

    Il Responsabile del Procedimento - Ing. Carlo Tatti
     
    14/05/2019 09:24
  3. 14/05/2019 15:01 - Buongiorno,
    si pongono i seguenti quesiti:
    1)- Compilazione Modello B:si chiede conferma che la dichiarazione (Modello B) possa essere resa dal Legale Rappresentante e “per quanto di sua conoscenza, nei confronti di tutti i soggetti previsti al comma 3, dell’art. 80 del D. Lgs. 50/2016”;
    2)-Modalità messa in esercizio impianto: i filtri sono attualmente in esercizio ? Se no, da quanto tempo sono fermi ?
    3)-Per lo svuotamento dei filtri, occorre mettere in controlavaggio i filtri stessi; confermate che i filtri sono collegati alla rete e si possa eseguire tale attività? 

    Distinti saluti.
     


    Buongiorno,
    si riscontrano i seguenti quesiti:
    1)- Compilazione Modello B: si conferma che la dichiarazione (Modello B) può essere resa dal Legale Rappresentante e “per quanto di sua conoscenza, nei confronti di tutti i soggetti previsti al comma 3, dell’art. 80 del D. Lgs. 50/2016”;
    2)-Modalità messa in esercizio impianto: i filtri sono attualmente in esercizio; 
    3)-Per lo svuotamento dei filtri occorre mettere in controlavaggio i filtri stessi. Si conferma che i filtri sono collegati alla rete e si può eseguire tale attività.

    Saluti
    Il Responsabile del Procedimento - Ing. Carlo Tatti
    15/05/2019 15:30
  4. 14/05/2019 16:27 - Nell’elenco documenti di gara è stato inserito un file denominato “modelli” che riporta la domanda di partecipazione, altre moduli di dichiarazione e il  modello “G” offerta economica
    Si chiede, pertanto, di indicare quale parte di modelli  bisogna compilare ed allegare considerato che tutte le dichiarazioni, anche quelle riportate  nella domanda di partecipazione,  sono state già inserite nel  modello DGUE e nelle dichiarazioni integrative richieste da disciplinare (15.3.1) e  inoltre nel portale vi è già una sezione “Busta Economica” dove riportare l’importo offerto.


    E' possibile inserire unicamente il modello A - Domanda. L'utilizzo della modulistica è falcotativo ed un mero aiuto. 

    Il Responsabile dell'Ufficio - Ing. Carlo Tatti
    15/05/2019 15:33
  5. 14/05/2019 17:15 - Gentili signori,
    Desideriamo ricevere un chiarimento riguardante il subappalto.
    In particolare ci chiediamo se - alla luce dell'entrata in vigore del D.L. 32/2019, c.d. Sblocca Cantieri:
    - il limite del 30% dell'importo contrattuale riferito alle prestazioni subappaltabili rimanga tale o possa essere innalzato al 50%;
    - si mantenga oppure sia da ritenere superato l'obbligo dell'indicazione di una terna di subappaltatori.
    Inoltre desideriamo sapere se sia possibile concorrere in Raggruppamento Temporaneo di Imprese e contemporaneamente ricorrere al subappalto per determinate prestazioni.
    Porgiamo cordiali saluti,
    Chemviron Italia S.r.l.


    Si riscontrano i seguetni questiti formulati:
    - il limite del 30% dell'importo contrattuale riferito alle prestazioni subappaltabili rime invariato;
    - si deve mantenere l'obbligo dell'indicazione di una terna di subappaltatori.
    E' possibile concorrere in Raggruppamento Temporaneo di Imprese e contemporaneamente ricorrere al subappalto per determinate prestazioni.

    Il Responsabile dell'Ufficio - Ing. Carlo Tatti
     
    15/05/2019 16:10

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk piattaforma@asmel.eu
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu - PEC: noreply@asmepec.it


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it