Gara - ID 388

Stato: Proposta di aggiudicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Santa Maria del Cedro
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI SANTA MARIA DEL CEDRO
CIG78023742B6
CUPH57D19000170001
Totale appalto€ 68.000,00
Data pubblicazione 05/04/2019 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 06 Maggio 2019 - 12:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 10 Maggio 2019 - 14:00 Apertura delle offerteGiovedi - 16 Maggio 2019 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 45 - Lavori di costruzione
DescrizioneInstallazione di Telecamere fisse per la videosorveglianza urbana.
Struttura proponente Area Tecnica - Comune di Santa Maria del Cedro
Responsabile del servizio ING. GIUSEPPE DURANTE Responsabile del procedimento ADDUCI PIERO
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf bando-disciplinare-di-gara-videosorveglianza-firmato - 689.58 kB
05/04/2019
File docx allegato-1-domanda-di-partecipazione-dichiarazione. - 63.57 kB
05/04/2019
File docx allegato-2-offerta-tempo-manutenzione. - 32.71 kB
05/04/2019
File docx allegato-3-offerta-economica. - 34.41 kB
05/04/2019
File pdf pde0-elenco-elaborati-firmato - 304.52 kB
05/04/2019
File pdf pde1-0-relazione-generale-firmato - 1.83 MB
05/04/2019
File pdf pde2-0-relazione-tecnica-firmato - 829.86 kB
05/04/2019
File pdf pde3-0-schemi-grafici-e-di-connessione-firmato - 731.91 kB
05/04/2019
File pdf pde4-0-piano-di-manutenzione-firmato - 615.65 kB
05/04/2019
File pdf pde5-0-piano-di-sicurezza-e-di-coordinamento-firmato - 777.91 kB
05/04/2019
File pdf pde6-0-computo-metrico-estimativo-firmato - 789.53 kB
05/04/2019
File pdf pde7-0-quadro-economico-firmato - 608.33 kB
05/04/2019
File pdf pde8-0-cronoprogramma-firmato - 491.85 kB
05/04/2019
File pdf pde9-0-capitolato-speciale-dappalto-firmato - 693.58 kB
05/04/2019
File pdf pde10-0-capitolato-dappalto-tecnico-firmato - 947.24 kB
05/04/2019
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 41.21 kB
13/05/2019
File pdf Graduatoria provvisoria - 46.81 kB
23/05/2019

Proposta di aggiudicazione

00488410010

Telecom Italia Spa e/o TIMA SpA -

Partecipanti

02911920797

ECOTEC SISTEMI DI TELECOMUNICAZIONI SRL -

00488410010

Telecom Italia Spa e/o TIMA SpA -

02454200797

Sinapsys srl -

05114850638

MONTUORO SRL -

01386920555

SEMITEC S.R.L. -

03342210782

INNOVAPP SRL -

GRCMSM76L12H355I

Itec di Massimiliano Greco -

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione Prot. n. 20667 - 13/05/2019
Nome Ruolo CV
Durante GIUSEPPE PRESIDENTE
DI BELLO GINO COMMISSARIO
SILVESTRI VINCENZO COMMISSARIO

Commissione valutatrice

Atto di costituzione Prot. n. 20667 - 13/05/2019
Nome Ruolo CV
DURANTE GIUSEPPE PRESIDENTE
DI BELLO GINO COMMISSARIO
SILVESTRI VINCENZO COMMISSARIO

Avvisi di gara

16/05/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale della procedura Aperta: LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI SANTA MARIA DEL CEDRO
Si comunica che l'apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale per la procedura in oggetto avverra in data Giovedi - 23 Maggio 2019 - 10:00...
08/04/2019AVVISO SULLA COMPILAZIONE DELLA BUSTA C – OFFERTA ECONOMICA E TEMPORALE
Si precisa che la BUSTA C – Offerta Economica  e Temporale (così denominata dalla piattaforma) dovrà contenere due file separati, uno relativo alla offerta economica e uno relativo all’offerta  tempo manutenzione; entrambi i file saranno inseriti ...

Chiarimenti

  1. 08/04/2019 10:49 -

    Per quanto riguarda il possesso di certificati di lavori, eseguiti nella cat. OG10, quale lavori analoghi nel caso di appalti di importo inferiore a € 150.000, certamente la commissione di gara, non ancora nominata, terrà conto della normativa e degli orientamenti espressi dall’Autorità e dalle sentenze in materia.
     
    10/04/2019 09:50
  2. 12/04/2019 16:49 -

    Come indicato all'art. 14 del Disciplinare di gara, per avere l'attestato bisogna recarsi presso l'ufficio tecnico del Comune.
    E' possibile avere il rilascio dell'attestato, tutti i giorni dalle 9:30 alle 12:30, senza previo appuntamento.
    15/04/2019 11:25
  3. 14/04/2019 20:15 -

    A causa di un refuso durante la redazione della documentazione, si specifica che i requisiti minimi richiesti per le telecamere sono:
    • Telecamere fisse 2 Mpx FullHD con campo visivo non inferiore a 120°
    Ove di versamente indicato si prega di far riferimento a questa errata corrige.
    15/04/2019 12:05
  4. 23/04/2019 12:22 - Il capitolato di gara richiede per la parte manutenzione correttiva quanto segue:
    Nel servizio di manutenzione correttiva si dovranno considerare anche tutti gli interventi di
    recupero degli impianti o parti di essi, le riparazioni e le sostituzioni che si rendano necessari a
    seguito di danno causato da:
    · atti vandalici e furti;
    · fulminazione;
    · eventi calamitosi come, a titolo di esempio, frane, terremoti, alluvioni;
    · imperizia nell’utilizzo degli strumenti da parte degli operatori della Stazione appaltante
     
    Si chiede conferma all’Ente Appaltante che se tale richiesta è da considerarsi vincolante per la presentazione dell’offerta tecnico-economica.


    Nel Capitolato D’Appalto parte B (Capitolato Tecnico) l’ Art. B.10 – GARANZIA DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA – LIVELLI DISERVIZIO al terzo periodo - secondo punto,  viene specificato: “sono esclusi dalla manutenzione in garanzia solo i danneggiamenti da atti vandalici, furti e eventi catastrofici (terremoto, incendio, tromba d’aria) e sbalzi di tensione provocati dal fornitore di energia elettrica” .
    Quello da voi chiesto è riportato nel Piano di manutenzione paragrafo 1.3 – Manutenzione correttiva dove si scrive : “Nel servizio di manutenzione correttiva si dovranno considerare anche tutti gli interventi di recupero degli impianti o parti di essi, le riparazioni e le sostituzioni che si rendano necessari a seguito di danno causato da:
    • atti vandalici e furti;
    • fulminazione;
    • eventi calamitosi come, a titolo di esempio, frane, terremoti, alluvioni;
    imperizia nell’utilizzo degli strumenti da parte degli operatori della Stazione appaltante”.
    E’ chiaro che un piano di manutenzione deve prevedere il ripristino di tutto l’impianto ma non chi lo esegue.
    Nulla vieta di offrire questo tipo di servizio come servizio aggiuntivo e migliorativo per un determinato periodo, fino ad un certo importo o per punti.
     
    03/05/2019 10:22
  5. 24/04/2019 15:45 - Si richiede se il Procuratore può effettuare le dichiarazioni previste direttamente dai soggetti di cui al comma 3 dell’ art. 80 del D.lgs. 50/2016 e di dichiarare che non si trovano in alcuna delle condizioni di esclusione previste dall’ art. 80 del D.Lgs 18  aprile 2016 n.50  e s.m.i.

    Si , il Procuratore può effettuare le dichiarazioni.
    03/05/2019 10:23
  6. 24/04/2019 16:25 - La presente per richiedere un approfondimento in merito al Chiarimento N°1 del 08/04/2019: "Per quanto riguarda il possesso di certificati di lavori, eseguiti nella cat. OG10, quale lavori analoghi nel caso di appalti di importo inferiore a € 150.000, certamente la commissione di gara, non ancora nominata, terrà conto della normativa e degli orientamenti espressi dall’Autorità e dalle sentenze in materia".
    Infatti, nell'ambito della documentazione di gara non abbiamo trovato riferimenti alla richiesta del possesso di certificati di lavori eseguiti nella categoria OG10. Pertanto si richiede se il suddetto chiarimento si riferisce ad un requisito. Se si, dove si fa riferimento? Se no, a cosa si riferisce il suddetto chiarimento?
    Grazie mille.


    Precisato, che il bando riporta l’indicazione dei  lavori da eseguire,   si ribadisce quanto precedentemente riportato nel chiarimento n° 01 del  08/4//2019  e cioè spetta alla commissione in sede di gara  la valutazione della minima correlazione tecnica oggettiva fra lavori eseguiti e da eseguire, necessaria per accertare la “coerenza tecnica fra la natura degli uni e degli altri” che dà titolo per la partecipazione alla gara secondo le indicazioni di corrispondenza  previsti dalla norme e dagli orientamenti espressi dall’Autorità e dalle sentenze in materia (cfr. Parere AVCP n.86 del 30/05/2012,  19 giugno 2002, 16  giugno 2014 e TAR Toscana, Firenze, sentenza del 15 gennaio 2007 n. 12).  Difatti  il Consiglio di Stato  (V Sezione, sentenza n. 2700 del 18 maggio 2002) prevede la possibilità di esprimere un rapporto in termini di similarità o di analogia tra lavori da affidare e lavori eseguiti, come più volte sostenuto dall’Autorità sulla base di un’interpretazione dell’allora vigente  art. 28, comma 1, lettera a) del D.P.R. n. 34/2000 non letterale, ma logico-sistematica.
     
    03/05/2019 10:25

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk piattaforma@asmel.eu
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu - PEC: noreply@asmepec.it


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it