IL PRINCIPIO DI ROTAZIONE DOPO LA CONVERSIONE IN LEGGE DEL DECRETO SEMPLIFICAZIONI - Webinar gratuito il 12/10 con A. BERTELLI

Logo - Tutto Gare
Logo - Tutto Gare
30
SET 20

Cosa significa che il principio di rotazione degli affidamenti e degli inviti deve tener conto della diversa dislocazione territoriale delle imprese invitate? Si tratta di una norma che intende favorire o invece ostacolare selezioni di operatori economici collegati al territorio?
Il webinar, inquadrerà il principio di rotazione nel contesto nazionale degli appalti, contestando la sua derivazione da principi comunitari.
Saranno poi proposte soluzioni operative per una sua possibile osservanza nell’ambito degli affidamenti diretti e delle procedure negoziate di importo sia inferiore sia superiore alle soglie comunitarie.
Saranno esaminati partitamente i casi in cui non deve farsi ricorso a questo criterio e i casi in cui invece la rotazione dovrà caratterizzare le modalità di selezione degli operatori da invitare.
Si evidenzierà che le modalità di selezione dei contraenti stabilite da Anac per le procedure negoziate e gli affidamenti diretti ( e in particolare il sorteggio) non si conciliano completamente con la necessità di tener conto della diversa dislocazione territoriale.

Qui locandina e prenotazione

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk
Per supporto alle Stazioni Appaltanti:
piattaforma@asmel.eu

Per supporto agli Operatori Economici:
02-40031280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 17:30

By ASMEL ASSOCIAZIONE

Via Carlo Cattaneo, 9 Gallarate (VA)
Email: piattaforma@asmel.eu 


 

ASMEPAL

Centro Direzionale, Isola G/1 80143 NAPOLI
Email: info@asmepal.it – PEC: asmepal@asmepec.it